Crippaconcept, principale produttore di mobile home e lodge tent Made in Italy, continua ad essere presente al fianco di ADAC Camping (sezione dell’Automobil Club tedesco che vanta oltre 21 milioni di soci) in occasione dell’ultima edizione degli ADAC Camping Gala 2023. Un evento che riunisce ogni anno tutti i top decision-maker dell’industria europea del settore.
L’appuntamento per il 2023 si è svolto il 13 gennaio con la cerimonia di consegna dei premi, paragonabile all’Oscar dei campeggi, durante la quale solo i quattro migliori camping village hanno ricevuto il prestigioso award.
ADAC Camping rappresenta, nel mondo della vacanza open air, l’organo più autorevole in materia di destinazioni e itinerari all’aria aperta con il canale PiNCAMP, con la sua guida Camping annuale, e con la sua app ADAC Camping and Stellplatz, raggiungendo oltre sei milioni di traveller tedeschi. Mentre Crippaconcept sin dalla sua fondazione nel 2010, ha suscitato a livello europeo un grande interesse legato alle sue soluzioni glamping, mobile home e lodge tent, sempre più innovative e attente all’ambiente e al design. Un favore che ha posizionato, nel corso degli anni, questo marchio come uno dei preferiti della comunità camping a livello internazionale.

Partendo dai concetti di entertainment, gioco e divertimento, che da sempre accompagnano la vacanza in camping village, le due realtà, per questa edizione 2023, hanno lavorato per celebrare il mondo dell’open air con un’impronta Made in Italy: le nomination e i vincitori, infatti, sono stati premiati con un’opera in Edizione Limitata dell’artista genovese Alessandro Piano – molto noto a livello europeo per il suo lavoro, fortemente ispirato ai giocattoli per bambini degli anni ’80 – appositamente realizzata, prendendo avvio dalla sua celebre opera “AlterEgo”. Si tratta di una scultura creata ispirandosi al più famoso omino giallo reso celebre dai più noti mattoncini danesi – qui in altezza 40 o 25 cm – che per l’occasione ha vestito un print all-over creato in esclusiva per l’evento: è stato infatti realizzato in colore giallo ADAC con motivo di grafiche sovrapposte disegnate dal duo Arianna e Samuele Colciago, artisti della grafica digitale e membri della Famiglia Crippaconcept. Con il loro segno grafico, i due hanno ricreato, in sequenza cronologica, sette tra le più note “architetture mobili” tradizionalmente legate all’abitare nomade, trasferibili, futuristiche e transitorie fino ad approdare alle mobile home contemporanee. Queste icone simboleggiano il senso di appartenenza tribale e sono il fondamento dominante dell’evoluzione dell’ospitalità all’aria aperta. Alessandro Piano, inoltre, ha realizzato anche 350 stampe con l’omino giallo protagonista della premiazione, ciascuna numerata e certificata, come omaggio per gli ospiti presenti alla serata di gala.

Racconta Sergio Redaelli, CEO Crippaconcept: “L’edizione 2023 ci vede ancora orgogliosamente al fianco di ADAC con cui abbiamo lavorato per rendere l’appuntamento ancora più ricco è simbolico. Il lavoro dei fratelli Colciago da un lato e di Alessandro Piano dall’altro racconta in sintesi l’eredità e l’evoluzione del mondo dei camping village e il suo futuro. Fare ospitalità open air è un’arte e ancora di più, con le tendenze degli ultimi anni, è creatività al servizio del viaggiatore all’aria aperta. Così, l’opera di Piano fortemente evocativa dei nostri giochi infantili ma così contemporanea dà forma concreta ai valori comuni. Sia noi, Crippaconcept, che ADAC in due modi distinti ma paralleli abbiamo sempre lavorato per promuovere i grandi spazi aperti! Un mondo di natura e fascino senza tempo, dove la vacanza e ogni forma di alloggio offrono una nuova esperienza da scoprire. Una vacanza nella natura sempre sorprendente!

Una spinta verso il futuro che non è tale se non ha eredità e passato, su cui tutti stiamo progredendo ma da cui abbiamo imparato le basi. Prima su tutte, la salvaguardia della natura. Il gioco poi è una costante per chi lavora nel turismo all’aria aperta: i bambini sono i nostri ospiti più esigenti e sono anche quei viaggiatori che da grandi non dimenticano mai le esperienze fatte in camping con la propria famiglia.

Uwe Frers in qualità di CEO di ADAC Camping e di PiNCAMP (https://www.pincamp.de), ha dichiarato: “Dopo due anni in cui la cerimonia si è svolta online a causa della regolamentazione sanitaria, siamo entusiasti di ricevere finalmente in presenza i nostri ospiti a Stoccarda. L’ADAC Camping Gala 2023 porta con sé alcuni importanti cambiamenti: uno speciale programma culturale, un party after show glamour, più tempo per lo scambio tra le persone e soprattutto, nuovi eccezionali award per tutti i nostri vincitori. Siamo molto orgogliosi e grati di poter premiare tutti i nostri vincitori con un pezzo unico d’arte. Per questo vogliamo ringraziare Crippaconcept, partner esclusivo dell’ADAC Camping Gala”

I vincitori 2023

I 350 top decision-maker del settore Camping Europeo erano presenti come ospiti invitati. La giuria di 40 esperti del settore ha decretato i vincitori 2023

ITALIA – Holiday Village Florenz nella categoria “Demographic Change & Accessibility”

SVIZZERA – TCS Pop Up Glamping nella categoria “Innovation & Progress”

GERMANIA – Ostseequelle.Camp nella categoria “ADAC Camping Booking”

FRANCIA – Camping du Domaine de Massereau nella categoria “Sustainable & Enviromental”

Hall of Fame – Siegfried Heinze

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *