Dopo aver completato con successo il processo di trasformazione iniziato poco più di un anno fa per recuperare la propria redditività operativa, Air Europa inizia una nuova fase di espansione che ha preso avvivo con il notevole aumento delle vendite registrato dalla fine dell’anno scorso.
Nella seconda metà del 2022, la compagnia aerea spagnola supererà i posti disponibili sulle sue rotte principali dall’hub di Barajas e continuerà ad aumentare la sua offerta con l’ingresso di undici nuovi aeromobili con i quali potrà operare verso tutte le rotte del Continente Americano.
Grazie a questo processo si propone di affrontare la stagione estiva nelle migliori condizioni possibili operando con una flotta che risponde ai criteri più moderni, efficienti e sostenibili presenti sul mercato.
Air Europa aggiungerà alla flotta altri cinque nuovi Boeing 787 Dreamliner; quattro di questi si inseriranno grazie a un accordo di locazione raggiunto con Norse Atlantic Airways.
L’ampliamento della flotta a lungo raggio si completerà con sei nuovi Boeing 737 che si aggiungeranno progressivamente nei prossimi mesi. L’incremento della capienza dei posti volo, data dall’ampliamento della flotta, andrà a soddisfare l’aumento del numero di passeggeri, mantenendo i criteri di efficienza e riduzione delle emissioni.
Il piano seguito da Air Europa permette il ripristino della flotta a lungo raggio del 2019.
Questo piano di espansione rafforzerà il ruolo strategico di Air Europa nell’hub dell’aeroporto di Madrid-Barajas la cui attività raggiungerà i livelli pre-pandemici sulle rotte storiche della compagnia, migliorando anche l’offerta disponibile e il numero di passeggeri trasportati. I posti offerti per il secondo semestre dell’anno in corso supereranno del 5% quelli del 2019.

I dati confermano una significativa ripresa dell’attività degli ultimi mesi, soprattutto nel lungo raggio. L’aumento della domanda di passeggeri ha consentito la riattivazione delle rotte da Barajas, superando i livelli del 2019 e dimostrando ancora una volta l’importanza della compagnia nel traffico tra Europa e America.

Nel corso del 2022 saranno raggiunte in totale 23 destinazioni nel continente americano, oltre ad altre 33 in Spagna ed Europa.
Infine, l’unificazione della flotta consente non solo di aumentare il numero dei posti a bordo, ma anche di ottimizzare il numero dei voli e aumentare l’offerta sia in classe economica che in business class.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *