Alpitour nuovo brand

Alpitour è sul mercato, in vendita al miglior offerente. Tamburi Investment Partners (TIP), principale azionista di Alpitour World, ha infatti ufficialmente annunciato l’avvio di un processo esplorativo per la valorizzazione delle proprie quote nell’importante Gruppo turistico italiano. TIP ha dichiarato di aver incaricato Goldman Sachs Bank Europe SE di guidare questo processo che porterà alla probabile vendita del gruppo a un nuovo azionista di riferimento, dato che Tamburi è il primo investitore della cordata Asset Italia 1 che detiene il 59% delle quote. Il processo di valorizzazione comporterà l’invio di un teaser a controparti già individuate, con ulteriori fasi che verranno pianificate una volta valutate le manifestazioni di interesse ricevute. Sta dunque per aprirsi un nuovo capitolo nella storia del principale tour operator italiano, fondato a Cuneo nel ’47 da Lorenzo Isoardi. Dopo l’era degli Agnelli negli anni ’90, il gruppo era passato prima ai fondi Wise Sgr e J.Hirsch & co. nel 2012 e poi nel 2017 a Tip, con una scalata arrivata fino al 70% delle azioni.

Nell’ultima relazione finanziaria semestrale di Tamburi Investment Partners, la società aveva evidenziato la notevole performance di Alpitour World post pandemia, descrivendolo come un Gruppo in forte ascesa e preannunciando un risultato estremamente positivo per l’anno in corso. Alpitour, dopo aver chiuso il 2022 in ripresa con un fatturato di 868 milioni, prevede infatti di chiudere l’esercizio 2023 al 31 ottobre 2023 con un fatturato compreso tra 2,2 e 2,3 miliardi di euro, e un EBITDA tra 135 e 145 milioni di euro. Non è solo un tour operator ma un gruppo integrato che ha da poco completato una imponente operazione di rebranding e di cui fanno parte, tra gli altri, la compagnia aerea Neos, il gruppo alberghiero VoiHotels e il network di agenzie viaggi Welcome Travel, dove Alpitour è azionista al 50%. Complessivamente il gruppo dà lavoro a 4000 persone, gestisce una flotta di 15 aeromobili e 26 strutture alberghiere.

Autore

  • Domenico Palladino

    Domenico Palladino è editore, consulente marketing e formatore nei settori del travel, della ristorazione e degli eventi. Dal 2019 è direttore editoriale di qualitytravel.it, web magazine trade della travel & event industry. Gestisce inoltre i progetti editoriali di extralberghiero.it, dedicato agli operatori degli affitti brevi e cicloturismo360.it, per gli amanti del turismo su due ruote. Ha pubblicato per Hoepli il manuale "Digital Marketing Extra Alberghiero". Laureato in economia aziendale in Bocconi, indirizzo web marketing, giornalista dal 2001, ha oltre 15 anni di esperienza nel travel. Dal 2009 al 2015 è stato web project manager del magazine TTG Italia e delle fiere del gruppo. Dal 2015 al 2019 è stato direttore editoriale di webitmag.it, online magazine di Fiera Milano Media dedicato a turismo e tecnologia.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *