In Italia e in Lombardia si prospetta un’estate ‘da sorpasso’ verso nuovi traguardi turistici: se oltre 68 milioni di visitatori sceglieranno il Belpaese per le vacanze estive 2023, tra questi 7,4 milioni avranno come destinazione il territorio lombardo, dove i pernottamenti stimati ammonteranno a 22,3 milioni. È quanto emerge dalla nota previsionale “Tourism Forecast Summer 2023” dell’Istituto Demoskopika che ha monitorato i principali indicatori turistici (arrivi, presenze e spesa turistica) per regione elaborando la serie storica dei flussi dal 2000 al 2022, oltre a variazioni rispetto alla scorsa estate. I numeri sono tutti positivi.

LOMBARDIA SEGNA UN +4,4% RISPETTO AL 2022 E TURISTI PIU’ SPENDENTI

In Lombardia su 7,4 milioni di turisti previsti quest’estate si registra un incremento di arrivi rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+4,4%). Un aumento rispetto al 2022 si prevede anche per i pernottamenti che, stando ai rilevamenti, ammonteranno a 22,3 milioni, 4% in più rispetto allo scorso anno (periodo giugno settembre). In crescita è anche la spesa generata dai turisti, che per il periodo giugno-settembre, si calcola sarà pari a 4, 5 milioni di euro, con un incremento del 7,8% rispetto allo scorso anno. La Lombardia si colloca al sesto posto tra le 20 Regioni italiane come il territorio dove la spesa turistica è maggiormente cresciuta.

MAZZALI: SPESA AUMENTA PERCHE’ NOSTRE ECCELLENZE APPREZZATE

“La Lombardia si avvicina all’obiettivo di superare i flussi dell’anno record del turismo, il 2019, stando alle proiezioni diffuse da Demoskopika, le cui stime, io credo saranno superate dai fatti reali, ovvero da visitatori che arriveranno nella nostra Regione ancor più numerosi”. Così Barbara Mazzali, assessore a Turismo, Marketing territoriale, Design, Moda e Grandi Eventi di Regione Lombardia. Per Mazzali è “positiva anche la crescita della spesa turistica in Lombardia, quasi l’8% in più rispetto allo scorso anno, che conferma l’attrattività delle nostre eccellenze ricettive e l’offerta di prodotti lombardi e Made in Italy di moda, design, ma anche buon cibo e vini straordinari, fino alla vasta gamma di attività che il nostro turismo mette a disposizione del turista, dallo sport al benessere”.

A BERGAMO PRESENZE +23,9% SUL 2019

A contribuire allo slancio turistico lombardo è anche l’effetto traino di ‘Bergamo-Brescia Capitali della Cultura 2023’. A chiarirlo sono i primi dati che arrivano da ROSS1000, piattaforma di Regione Lombardia: nel primo quadrimestre 2023 hanno pernottato in strutture ricettive della città di Bergamo 280.092 persone, +23,9% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *