Bluserena Hotels & Resorts, gruppo alberghiero che vanta 13 hotel e resort posizionati sulle spiagge più belle italiane e nel comprensorio sciistico della Vialattea in Piemonte, ha dato il via alla stagione 2023 con una grande partenza registrando numeri fortemente in crescita rispetto al 2022 e al periodo Pre-Covid.
Dall’inizio della stagione, le prenotazioni estive nei resort Bluserena si sono mantenute in linea con l’anno precedente, con una performance particolarmente positiva nei mesi di maggio e giugno che hanno registrato un + 13% della revenue rispetto allo stesso periodo del 2022.

Marcello Cicalò

“Siamo entusiasti di questi risultati. I numeri che stiamo registrando sul lungo periodo sono perfettamente in linea con le previsioni definite a inizio della stagione. Questo è merito di una squadra eccezionale che lavora con passione e dedizione verso nuovi obiettivi, e al progetto di nuovo design di 5 dei nostri 13 resort realizzato con un investimento di 55 milioni di Euro, terminato a maggio di quest’anno” – dichiara il CEO di Bluserena Hotels & Resorts Marcello Cicalò – “Questi dati sono un chiaro segnale di ripresa e l’inizio dell’epoca post covid e attualmente, basandoci sul trend attuale, stimiamo che la chiusura della stagione turistica in corso porterà ad un fatturato complessivo di circa 104 milioni di euro, evidenziando una crescita di circa l’8% rispetto al 2022 e di circa il 27% rispetto al 2019, che non contava però il Resort di Badesi aperto nel 2021 “.

Un risultato interessante riguarda anche il tasso di occupazione che in media si attesta al 87%, e che nei mesi di luglio e agosto raggiunge il 90%. Ottimi risultati sono poi giunti dalla nuova clientela, soprattutto nelle prenotazioni effettuate da maggio in poi. Attualmente, il mix dei clienti si mantiene equilibrato, con circa il 50% di clienti fedeli che ogni anno scelgono Bluserena e il restante 50% di nuovi clienti. Un dato interessante riguarda la provenienza geografica della clientela con un aumento del 10% delle prenotazioni dal Nord Italia, un risultato ricollegabile alla prima campagna advertising multicanale e multi soggetto condotta da aprile a maggio attraverso un mix di mezzi OOH, digital, radio, e la presenza tattica in alcuni luoghi chiave di Milano, con l’obiettivo di raggiungere un nuovo pubblico di potenziali viaggiatori e di aumentare la brand awareness su tutto il territorio nazionale.

Gli hotel e resort di Bluserena, distribuiti tra le regioni di Puglia, Sardegna, Sicilia, Calabria e Abruzzo hanno suscitato un notevole interesse da parte della clientela storica, che ha dimostrato grande fedeltà e manifestato un notevole entusiasmo verso le strutture recentemente rinnovate. Infatti, attraverso il fondo Azora European Hotel & Leisure, che ha acquisito Bluserena nel 2021, il gruppo ha investito circa 55 milioni di Euro per la ristrutturazione di camere, ristoranti e aree comuni in cinque resort – GranSerena Hotel e Torreserena Resort, Serenusa Resort, Serenè Resort e Calaserena Resort – che ora presentano uno stile più elegante e che rievoca nei colori e nelle tonalità scelte il legame con il territorio.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *