È Claudio Busca, direttore generale retail del Gruppo Bluvacanze, a presentare al TTG 2023 una nuova funzione di ADA, acronimo di Adaptive Data Automation, la piattaforma gestionale delle agenzie di viaggi Bluvacanze e Vivere&Viaggiare.
È la funzionalità Gruppi che consente a ogni agente di viaggio di caricare un programma creato appositamente e generare una sorta di catalogo virtuale che si aggiorna continuamente a disposizione di tutte le agenzie associate, che ricordiamo sono 300 in tutta Italia.
Per presentare la nuova funzionalità, Busca si avvale della competenza e della creatività di tre agenti di viaggio del gruppo, Nancy Manna di Vivere e Viaggiare Desenzano del Garda, Stefania Merlo, di Bluvacanze Grugliasco (Torino) e Valeria Belardi di Vivere & Viaggiare Roma Pittaluga, che al TTG 2023 raccontano alcune delle loro recenti proposte creative, che naturalmente creano un valore aggiunto all’esperienza di viaggio. Si va dal tour a New York con cooking class dallo chef Andrea Belfiore di Nancy Manna, alle crociere benessere di Stefania Merlo fino ai viaggi in Repubblica Dominicana con volo charter dedicato ideati da Valeria Belardi.

Via via che vengono creati, gli itinerari verranno pubblicati e, nel loro insieme, comporranno un catalogo B2B vero e proprio, ad uso e consumo di tutti i punti vendita, mentre B2C appariranno in Bluvacanze.it che dalla fine dell’estate è diventato un sito e-commerce con finalizzazione in agenzia.
Questa ulteriore implementazione di ADA – un sistema proprietario esclusivo di Bluvacanze capace di monitorare seduta stante tutti gli indicatori di performance e mettere a disposizione degli agenti le informazioni strategiche in tempo reale – rappresenta ora un’opportunità ulteriore per accompagnare le agenzie alla realizzazione di attività fortemente redditizie. La piattaforma metterà a disposizione visual per la promozione sui social media e in altri touchpoint di comunicazione, attività queste ultime che saranno alimentate anche dalla divisione marketing del Gruppo Bluvacanze.

Autore

  • Roberta F. Nicosia

    Laureata in Geografia, giramondo e appassionata di fotografia, Roberta F. Nicosia parla quattro lingue ed è la nostra inviata speciale. A dieci anni, complice la copia di National Geographic che ogni mese trovava sulla scrivania e i filmini Super8 del papà, sapeva già dove erano il Borobudur, Borocay o Ushuaia e sognava di fare il reporter. Sono suoi quasi tutti gli articoli sulle destinazioni e le foto apparsi sul nostro Magazine. Dopo una parentesi con ruoli manageriali nel campo della comunicazione e dell’advertising, si è dedicata alla sua vera passione e negli ultimi vent’anni ha collaborato con riviste leisure come Panorama Travel, D di Repubblica, AD, specializzandosi poi nel MICE con reportage di viaggio, articoli su linee aeree e hotellerie. È stata caporedattore e direttore di diverse riviste di questo settore, e ha pubblicato una trentina di Guide Incentive con la collaborazione degli Enti del Turismo italiani.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *