Il primo Public Relations Workshop e il Global Media Forum di Brand USA hanno approfondito le ultime novità del panorama mediatico globale e le tendenze dei viaggi in preparazione della tanto attesa ripresa dei viaggi internazionali. Nel corso dei due eventi (tenutisi lo scorso 29 giugno e il 20-21 luglio), la piattaforma Global Marketplace di Brand USA ha accolto oltre 250 partner statunitensi e giornalisti internazionali provenienti da 15 mercati che hanno partecipato a sessioni tenute da esperti del settore e una serie di incontri virtuali.
Gli eventi sono stati progettati per fornire ai partner statunitensi le novità e gli sviluppi dei media nei mercati chiave, oltre a dare ai giornalisti di viaggio internazionali nuove fonti di ispirazione. Le tavole rotonde hanno esplorato le attuali tendenze per i viaggi in tutti gli Stati Uniti, tra cui: riconnettersi con gli altri e con la natura, il potere della fotografia nella narrazione dei viaggi, come il benessere sta plasmando il futuro dei viaggi, itinerari epici che offrono esperienze indimenticabili e il crescente desiderio di viaggiare “like a local”. La serie di incontri virtuali ha offerto un’interessante opportunità ai partner statunitensi e ai giornalisti internazionali di coltivare le relazioni mentre l’industria dei viaggi guarda alla ripresa.

“Siamo entusiasti di aver riunito oltre 250 partner statunitensi e giornalisti provenienti da 15 mercati chiave attraverso questi eventi virtuali, dimostrando al pubblico internazionale che gli Stati Uniti sono pronti ad accogliere a braccia aperte amici e visitatori. Il Public Relations Workshop e il Global Media Forum si sono svolti in un momento ideale per condividere con i partner statunitensi e i media gli ultimi sviluppi del turismo”, ha commentato Tom Garzilli, chief marketing officer di Brand USA.

In vista della ripresa dei viaggi internazionali, Brand USA e i suoi partner statunitensi manterranno vivo il contatto con i giornalisti che hanno partecipato al Global Media Forum. I media presenti provenivano da Canada, Messico, Regno Unito, Irlanda, Italia, Spagna, Germania, Paesi Bassi, Austria, Svizzera, Francia, Belgio, Polonia, Scandinavia e Lussemburgo.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *