Continuità Territoriale Olbia: accordo quadro tra Regione Sardegna, Air Italy e Alitalia

Dopo mesi di accuse incrociate sembra essere arrivato a un punto di svolta l’accordo sulla Continuità territoriale della Sardegna da Olbia.

Air Italy ha infatti comunicato di aver raggiunto un accordo quadro con Alitalia e la Regione Sardegna. “I dettagli sono ancora in fase di definizione – spiega la compagnia in una nota – ma l’obiettivo principale di Air Italy, di proteggere il proprio personale di Olbia e gli investimenti in Sardegna negli ultimi 50 anni, è stato raggiunto, grazie all’impegno dei propri azionisti”.

Sulla Continuità da Olbia ricordiamo che Alitalia aveva vinto il bando della Sardegna e Air Italy aveva deciso di operare le stesse rotte senza compensazione. Le polemiche sono nate quando Alitalia ha deciso di fare lo stesso per rimanere concorrenziale. Ora, grazie all’accordo, entrambe le compagnie voleranno da Olbia verso Milano e Roma senza compensazione.

“Questo è stato indubbiamente un periodo molto impegnativo per tutte le parti”, ha dichiarato il Chief Operating Officer di Air Italy, Rossen Dimitrov. “Ma oggi, grazie all’impegno dei nostri azionisti e agli sforzi della Regione Sardegna e di Alitalia, abbiamo raggiunto un accordo quadro che soddisfa le nostre esigenze principali: proteggere il personale, che conta oltre 500 dipendenti nella nostra sede di Olbia e permetterci di continuare servire la Sardegna come abbiamo fatto per più di mezzo secolo. Ora siamo in fase di definizione dei dettagli in modo da poter mettere in vendita i voli il prima possibile e permettere ai sardi e ai turisti una brillante stagione estiva 2019”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *