A un mese dall’inizio delle Olimpiadi estive, la Francia attrae sempre più viaggiatori. I dati di business intelligence di Amadeus al 6 giugno 2024 mostrano che i viaggi aerei internazionali verso la Francia sono cresciuti del 56% per il periodo olimpico tra il 24 luglio e il 13 agosto, mentre i viaggi aerei interni sono saliti del 31%.

Tutte le città ospitanti trarranno beneficio dai giochi olimpici e paralimpici

Parigi è una delle mete più amate dai turisti di tutto il mondo, ma durante le Olimpiadi estive la capitale francese prevede di vedere un incremento del 72% dei viaggiatori rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Anche le Paraolimpiadi, dal 28 agosto all’8 settembre, porteranno più viaggi a Parigi, con una presenza maggiore di turisti provenienti da Stati Uniti, Spagna e Canada.
Per Lille, città del nord che ospiterà la pallacanestro e la pallamano, i visitatori si moltiplicheranno: le prenotazioni totali per Lille sono cresciute di ben il 203% rispetto alla scorsa estate. La maggior parte di questi visitatori arriverà dalla Francia: la città vedrà un aumento del 300% dei viaggiatori nazionali, contro il 181% di quelli internazionali. A Bordeaux, dove si giocherà il calcio, le prenotazioni totali sono aumentate del 38%, lo stesso aumento delle prenotazioni a Marsiglia, che ospiterà la vela e il calcio.

Chi sono i viaggiatori?

I francesi viaggiano un 31% in più rispetto all’anno scorso, ma la crescita maggiore è dei viaggiatori esteri, che aumentano del 56%.

Classifica dei Paesi di origine per prenotazioni aeree

Il grafico mostra i dati di tutti i passeggeri aerei che hanno prenotato tramite i principali sistemi di distribuzione globale (GDS), al 6 giugno 2024.

  • La gran parte dei visitatori che arrivano a Parigi sono degli Stati Uniti, del Giappone e del Canada.
  • Marsiglia, a sud, avrà molti visitatori americani, mentre Lille, a nord, ospiterà algerini e britannici in gran numero.
  • A Bordeaux, ci sarà una grande partecipazione di britannici e americani.
  • Nizza e Lione vedranno più americani e tedeschi.
  • A Nantes, le tracce più evidenti saranno quelle dei tedeschi e dei canadesi

I tassi di occupazione degli hotel sono in aumento

I dati di demand360® di Amadeus al 31 maggio mostrano che l’occupazione in Francia è salita del 86% nell’ultima settimana di luglio e dell’88% nella prima di agosto, rispetto allo stesso periodo nel 2020.
Gli alberghi di Parigi sono quasi tutti occupati. Per fine luglio e inizio agosto, il tasso di occupazione è attorno all’80%. Chi vuole prenotare all’ultimo minuto potrebbe non trovare una camera.
A Lille, il tasso di occupazione degli alberghi è del 56% a fine luglio e del 35% ad agosto, con un forte aumento rispetto allo scorso anno. A Marsiglia, i tassi di occupazione sono superiori al 50%, più che doppi rispetto al 2023.
Le soluzioni abitative alternative, secondo Key Data al 25 maggio 2024, hanno visto i pernottamenti a Parigi aumentare del 64% per le Olimpiadi e del 74% per le Paralimpiadi, confrontando gli stessi periodi dell’anno prima.
Con più del 50% delle prenotazioni alberghiere fatte da 0 a 14 giorni prima del pernottamento, i viaggiatori all’ultimo minuto potrebbero essere colti alla sprovvista. Al momento, il prezzo medio giornaliero (ADR) è calato del 13% a Parigi, a 724 USD, e del 7%, a 616 USD, nel resto della Francia, in confronto a un’analisi antecedente del 1° aprile 2024. Con prenotazioni di voli e livelli di occupazione molto superiori alla media a Parigi e nelle altre città che ospitano le Olimpiadi e le Paraolimpiadi in tutto il Paese, il settore dell’Hospitality in Francia si prepara a trascorrere una stagione estiva movimentata.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *