Il Forum internazionale del turismo si è illuminato di rosso in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

La seconda giornata dell’evento si è aperta con un minuto di silenzio in memoria di Giulia Cecchettin e di tutte le donne vittime di violenza, e con la consegna al ministro del Turismo Daniela Santanchè della maglia del Baveno calcio femminile, contrassegnata dal simbolo della mano rossa contro la violenza sulle donne.

“C’è chi dice che i minuti di silenzio non servono, ma noi invece facciamo il nostro minuto di silenzio, perché non dobbiamo dimenticare – sono state le parole del ministro Santanchè – Perché dobbiamo assolutamente debellare questa piaga dei femminicidi. Ma dobbiamo fare di più: dobbiamo lottare per la libertà delle donne, italiane e non, perché la condizione delle donne nel mondo ha ancora molti aspetti che noi dobbiamo impegnarci a combattere”.

Il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni, collegandosi alle 11:45 da Roma, ha confermato l’attenzione che questo governo dedica al turismo, settore produttivo strategico nazionale. La grande sfida del turismo – ha spiegato – si vince attraverso la realizzazione di un sistema tra tutti i ministeri coinvolti in questi stati generali (oltre al turismo, cultura, sport, trasporti, università e ricerca, per citarne alcuni). A dimostrazione delle giuste intenzioni di questo programma è stata la revisione positiva della richiesta di fondi PNRR, grazie alla quale l’Italia disporrà da oggi di 300 milioni di Euro per sostenere e migliorare la competitività del comparto turistico.

Il ministro Daniela Santanchè, in chiusura del Forum internazionale del turismo, ha infine annunciato i “Verticali del Turismo”, la prima azione programmatica pianificata in vista del 2024, per portare avanti il percorso di crescita e sviluppo del comparto che il dicastero ha avviato nell’arco del primo anno di governo Meloni.

L’iniziativa consisterà in una serie di appuntamenti tematici che si svolgeranno in ogni Regione d’Italia, al fine di approfondire le diverse specificità e peculiarità regionali, vere e proprie verticali su cui poggia l’industria del turismo, rafforzandone la valorizzazione in termini di attrattività turistica con lo scopo di liberare tutto il potenziale a oggi latente e inespresso dei vari territori.

Il primo “Verticale” si terrà a Milano, in occasione della Borsa internazionale del turismo, nel mese di febbraio, mentre nelle prossime settimane il ministero stilerà il resto del calendario con il diretto coinvolgimento delle Regioni.

Autore

  • Danilo Molaschi

    Danilo Molaschi è un architetto specializzato in economia e pianificazione urbanistica. Ha cominciato a lavorare con gli albergatori nel 2003, quando è diventato direttore dello sviluppo di business di Swisscom per l'Italia, entrando in contatto con i migliori imprenditori alberghieri italiani. Successivamente si è specializzato in servizi finanziari per albergatori, in particolare la locazione operativa e la finanza agevolata, diventando un consulente di direzione in grado di trovare i finanziamenti per far crescere economicamente le strutture alberghiere, realizzando i loro progetti, mantenendo un corretto e bilanciato controllo di gestione.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *