A Firenze, la storica struttura del Collegio alla Querce, situata in un pittoresco quartiere collinare, si prepara ad aprire sotto la guida di Francesco Ascani. Auberge Resorts Collection ha infatti annunciato la nomina di Ascani come General Manager del nuovo hotel, la cui apertura è prevista entro la fine del 2024. Questo nuovo resort si aggiungerà al prestigioso portafoglio di Auberge, che vanta 27 proprietà uniche in tutto il mondo, segnando un significativo passo avanti nell’espansione europea del brand, che debutta in questo modo in Italia.

Francesco Ascani porta con sé quasi trent’anni di esperienza nell’ospitalità di lusso. Nato e cresciuto a Roma, Ascani ha ricoperto ruoli di leadership in strutture di alto profilo come l’Hotel de Russie di Rocco Forte a Roma, Villa Agrippina Gran Meliá Hotel, sempre a Roma, e il Chia Laguna Resort in Sardegna. La sua esperienza più recente include il ruolo di General Manager e Chief Operating Officer di Borgo Pignano, dove ha ottenuto il prestigioso riconoscimento della “Stella Verde Michelin” nel 2023 e una menzione nei Readers Choice Awards di Conde Nast Traveler.

“Sono entusiasta di entrare a far parte del team Auberge in vista di una delle aperture più emozionanti e attese degli ultimi anni in Europa. Ammiro da molto tempo il brand ed è davvero un onore guidare il team di Collegio alla Querce mentre ci prepariamo ad aprire le sue porte alla fine di quest’anno”, ha dichiarato Ascani.

Un progetto ambizioso per un resort di lusso

Il Collegio alla Querce, originariamente un collegio molto amato e un’istituzione nel mondo della cultura, è stato trasformato in un lussuoso hotel con 83 stanze, tra cui 66 camere, 16 suite e la sontuosa Suite Quercia di 2.300 metri quadrati, completa di piscina sul rooftop. La struttura comprende anche una cappella e un teatro originali restaurati, un’area lounge con giardino d’inverno, un bar e due ristoranti. Gli spazi esterni, circondati da cipressi secolari e imponenti querce, includono il Giardino Barocco e i Giardini della Terrazza, che ospitano la piscina, un’area verde per eventi e un ristorante in giardino. Il resort offre una vista impareggiabile a 360° sulla città di Firenze, con il Duomo da un lato e le dolci colline toscane dall’altro.

Una nuova era per Auberge Resorts Collection in Europa

Con l’acquisizione del Collegio alla Querce, Auberge Resorts Collection espande la sua presenza in Europa, aggiungendo questa nuova gemma alle sue altre proprietà europee: Domaine des Etangs nella campagna francese della Charente e il Grace Hotel sulla costa di Santorini, in Grecia.

“Siamo lieti che Francesco sia entrato a far parte della famiglia Auberge Resorts Collection”, ha dichiarato Craig Reid, presidente e CEO di Auberge Resorts Collection. “Francesco è un vero esperto dell’ospitalità di rilevanza mondiale in Italia e sono sicuro che saprà guidare con competenza il team durante il lancio di Collegio alla Querce nel corso di quest’anno”.

Autore

  • Domenico Palladino

    Domenico Palladino è editore, consulente marketing e formatore nei settori del travel, della ristorazione e degli eventi. Dal 2019 è direttore editoriale di qualitytravel.it, web magazine trade della travel & event industry. Gestisce inoltre i progetti editoriali di extralberghiero.it, dedicato agli operatori degli affitti brevi e cicloturismo360.it, per gli amanti del turismo su due ruote. Ha pubblicato per Hoepli il manuale "Digital Marketing Extra Alberghiero". Laureato in economia aziendale in Bocconi, indirizzo web marketing, giornalista dal 2001, ha oltre 15 anni di esperienza nel travel. Dal 2009 al 2015 è stato web project manager del magazine TTG Italia e delle fiere del gruppo. Dal 2015 al 2019 è stato direttore editoriale di webitmag.it, online magazine di Fiera Milano Media dedicato a turismo e tecnologia.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *