Il ministro e portavoce del governo, Ali Al-Ayed, ha annunciato una serie di misure di mitigazione e di decisioni prese dal governo, in linea con il miglioramento della situazione epidemiologica, e l’avvio del programma nazionale di vaccinazione contro il coronavirus (Covid19) in Giordania.
Al-Ayed ha sottolineato la chiusura della piattaforma Visit Jordan dedicata al Covid-19 e la cancellazione della quarantena per coloro che arrivano nel Regno in aereo con un primo tampone effettuato nel proprio paese con esito negativo entro 72 ore dalla data di arrivo e che successivamente risultano negativi al secondo tampone da effettuare all’arrivo in aeroporto in Giordania a proprie spese. dal quale sono esentati i bambini di età inferiore ai cinque anni.

Il ministro ha detto che la riapertura dei settori e l’allentamento delle procedure dipendono principalmente dall’impegno dei cittadini e delle imprese verso la prevenzione dalla pandemia.
Ha inoltre lodato il ruolo dei media nel diffondere messaggi di sensibilizzazione ed educazione per i cittadini sulla gravità della pandemia e sulle modalità di prevenzione, e ha esortato tutti a ricevere vaccinazioni Covid-19, per creare un’immunità comunitaria che contribuisca a limitare la diffusione della pandemia e spezzare la catena delle infezioni.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *