Dopo le terribili conseguenze subite dal Turismo Organizzato a causa della pandemia globale, nasce l’esigenza di un grande cambiamento all’interno del comparto, ma si evidenziano anche delle innegabili opportunità che le aziende meglio strutturate possono cogliere. E’ il caso del tour operator Going, per il quale è stato approvato un nuovo ed ambizioso piano di sviluppo che in 5 anni lo porterà ad essere uno dei protagonisti dell’organizzazione dei viaggi nell’intero mercato italiano. A guidare il progetto della business unit è stato chiamato Maurizio Casabianca, manager con importante competenza specifica nel comparto, che avrà il compito di interpretare al meglio le aspettative degli utenti e le esigenze tecnico commerciali del trade. Gestito sino ad ora come Tour Operator funzionale al gruppo Bluvacanze, nella nuova integrazione verticale con MSC Cruises, infatti, Going offrirà soluzioni di vacanza all’intero mercato agenziale italiano.

La Sua tradizionale capacità di gestione e organizzazione della villaggistica, la recente linea dei boutique hotel, la qualità dei prodotti “lungo raggio” e su misura, la crescente attenzione al dynamic packaging, la significativa penetrazione nei circuiti Welfare, lo sviluppo dell’incoming, l’attenzione al segmento luxury, rappresentano i pilastri su cui verrà costruito il nuovo corso di Going.
“La partecipazione al 100% del gruppo MSC permette di attivare sinergie fondamentali, acquisendo share in target specifici e l’attivazione di flussi internazionali. Il piano di sviluppo di Going è la parte finale di un processo di riorganizzazione e rilancio che ha già interessato, con straordinari risultati positivi, le business units del Corporate Travel, quindi Cisalpina Tours, e del leisure retail, ossia il polo distributivo Blunet e la struttura in associazione in partecipazione di Vivere&Viaggiare e Bluvacanze, che rappresentano la più grande agenzia di viaggi d’Italia” – ha dichiarato il CEO Domenico Pellegrino – “In relazione al Tour Operating, GOING raccoglierà l’esperienza, la qualità, la visione globale del Gruppo, per portare valore aggiunto all’intero comparto turistico italiano, contribuendo in modo significativo alla crescita quantitativa e qualitativa dello scaffale presente nelle Agenzie di Viaggio del nostro paese. L’ingresso nel team di Casabianca darà un impulso straordinario alla definizione e gestione di questo processo” – ha concluso Pellegrino.
Maurizio Casabianca, infatti, possiede al suo attivo un’esperienza qualificata di 34 anni nel settore, iniziando dall’air industry con Varig, per poi passare al tour operating, per incarichi crescenti in aerea commerciale e di prodotto con Gastaldi e quindi con Kuoni. Negli ultimi anni ha dato un contributo significativo alla crescita di Naar e alla sua distribuzione nel mercato italiano.
“Intraprendo questa nuova sfida con gioia ed emozione, ben consapevole del momento critico che il settore sta attraversando, ma anche della forza del gruppo e delle incredibili opportunità che si prospettano nel prossimo futuro – ha affermato Maurizio Casabianca, Chief Commercial & Operations Officer di Going – “Sono orgoglioso di poter vivere da protagonista lo sviluppo e l’attuazione del business plan di Going, un progetto straordinariamente concreto e credibile – ha concluso Casabianca”.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *