Air France soddisfa le esigenze dei clienti sempre più digital offrendo servizi tecnologicamente avanzati che utilizzano l’assistenza vocale. Ad esempio, da oggi, ovunque nel mondo i clienti della compagnia potranno controllare lo stato del proprio volo, consultare i relativi orari di partenza e arrivo o scoprire i servizi disponibili grazie a Google Assistant, disponibile su speakers intelligenti e smartphone compatibili.

Il servizio si aggiunge ai molteplici già offerti dalla compagnia:

  • Alexa, il servizio di assistenza vocale di Amazon;
  • Louis, la chatbot che offre assistenza h24 – 7/7 in 9 lingue attraverso Messenger, l’app di messaggistica istantanea di Facebook
  • L’App Air France che permette di accedere a una serie di servizi volti al supporto dei clienti durante il viaggio favorendo i loro spostamenti da, per e all’interno dell’aeroporto.

“Voglio sapere se il mio volo AF1234 è in ritardo”, “Voglio conoscere i servizi a bordo del volo AF1234”, “Voglio sapere il terminal di partenza del volo AF1234”: questi sono solo alcuni esempi di domande che i passeggeri potranno pronunciare utilizzando, ora, anche Google Assistant oltre che Alexa di Amazon, servizio già offerto da parte della compagnia.

Su Messenger, inoltre, è stato di recente introdotto un nuovo sistema di pagamento che consente di prenotare i biglietti senza uscire dall’app.

Condividi: