AlUla International Airport ha festeggiato un importante traguardo sabato 3 febbraio con l’introduzione del primo volo di Gulf Air per AlUla. Il collegamento diretto tra Manama e AlUla sarà operato due volte a settimana, dal 3 febbraio al 6 marzo e dal 10 aprile al 27 aprile, con gli aeromobili A320-Neo di Gulf Air.
L’attrattiva di AlUla è notevole, con un numero crescente di viaggiatori locali e internazionali che desiderano scoprire il suo ricco patrimonio, la sua bellezza naturale senza tempo e il suo ricco calendario di eventi, tra cui l’AlUla Arts Festival, la Custodian of the Two Holy Mosques Endurance Cup e la Tough Mudder Infinity AlUla a febbraio.

Rami AlMoallim, Vice President of Destination Management and Marketing di Royal Commission for AlUla (RCU) ha dichiarato: “Diamo un caloroso benvenuto ai nostri nuovi visitatori ad AlUla, la porta d’accesso a un mondo di storia, cultura e avventura. Poiché la nostra destinazione sta espandendo la sua offerta ai viaggiatori internazionali, siamo lieti di essere stati inclusi tra le destinazioni stagionali di Gulf Air per il 2024 e non vediamo l’ora di mostrare la bellezza e il fascino di questa antica regione a un maggior numero di visitatori provenienti da tutto il mondo.”

L’impegno di AlUla per incrementare l’accessibilità internazionale è evidente nel progetto di espansione dell’AlUla International Airport, con l’obiettivo di aumentare la soglia annuale di passeggeri da 400.000 a sei milioni. Questa espansione è destinata a offrire non solo un aumento della capacità, ma anche un’esperienza di lusso e coinvolgente con strutture all’avanguardia. Gli aspetti principali dell’ampliamento del terminal includono un hotel a cinque stelle, un centro benessere e varie opzioni per lo shopping.

Il potenziamento delle operazioni di volo e delle infrastrutture aeroportuali è in linea con l’obiettivo di AlUla di accogliere due milioni di visitatori all’anno entro il 2035, evitando al tempo stesso il turismo di massa e sviluppando una strategia turistica dinamica, costante, con un impatto lieve sull’ambiente, che assicura la vitalità della destinazione per il futuro, senza compromettere la qualità dell’esperienza dei visitatori.

Recentemente, Saudia airlines ha ampliato la connettività di AlUla con l’Europa con il ritorno del suo volo diretto stagionale da Parigi, a partire dal 28 gennaio 2024. Anche Royal Jordanian contribuirà a questa accessibilità con l’introduzione di voli diretti da Amman ad AlUla, previsti a partire dal 16 febbraio 2024. Inoltre, voli diretti per AlUla sono disponibili anche da Dubai, Doha e da diverse città dell’Arabia Saudita.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *