Da questa settimana, Hilton darà il via a un nuovo programma per fornire uno standard di pulizia e sanificazione che verrà adottato da tutte le proprietà Hilton nel mondo. Hilton CleanStay, formulato in collaborazione con Lysol e Dettol maker RB e Mayo Clinic, prevede nuove procedure per garantire agli ospiti Hilton, a partire proprio da questa estate, un soggiorno ancora più pulito e in sicurezza.

Hilton e RB hanno ampliato questa partnership per sostenere il portfolio globale di hotel e la gamma di prodotti RB sarà utilizzata in più mercati in tutto il mondo.

“Per più di un secolo, la nostra priorità assoluta è stata la sicurezza e la protezione dei nostri ospiti e dei nostri Team Member. L’industria dell’ospitalità si sta necessariamente evolvendo, per rispondere alle aspettative dei viaggiatori – soprattutto sulla scia della pandemia del coronavirus. Ecco allora che Hilton CleanStay è l’ultima evoluzione del nostro impegno per rispondere alle esigenze di tranquillità e confermare la fiducia di cui i nostri ospiti hanno bisogno per viaggiare serenamente, proteggendo al tempo stesso i nostri dipendenti”, ha dichiarato Chris Nassetta, Presidente e CEO di Hilton.

“Anche se al momento la nostra ospitalità può sembrare diversa, siamo ansiosi di tornare ad accogliere i nostri ospiti per continuare a regalare le indimenticabili esperienze che chi soggiorna nei nostri hotel si aspetta “.

In tutto il mondo, già a partire dalla prossima settimana, chi soggiorna negli hotel Hilton potrà già rendersi conto di questi cambiamenti, con l’attivazione di Hilton CleanStay in tutti i 18 brand Hilton entro la metà di luglio.

Come funziona Hilton CleanStay dal check-in al check-out:

  • Online: Anche prima di partire, gli ospiti troveranno una nuova landing page su Hilton.com/cleanstay, che descriverà nel dettaglio ciò che possono aspettarsi durante il loro soggiorno. Inoltre, i siti web delle diverse strutture saranno aggiornati, indicando che sono stati implementati. i nuovi protocolli e le procedure di pulizia.
  • La lobby: Gli ospiti che desiderano un arrivo contactless, possono effettuare il check-in, scegliere la propria camera, aprire la porta con una chiave digitale e fare il check-out, utilizzando i propri device, attraverso l’app gratuita Hilton Honors. Questa opzione è disponibile in oltre 4.700 strutture Hilton in tutto il mondo per gli ospiti che prenotano direttamente tramite l’app Hilton Honors o su Hilton.com. Per gli ospiti che preferiscono un check-in tradizionale, saranno previste misure di distanziamento fisico che indicheranno agli ospiti come muoversi durante check-in e check-out in modo sicuro.
  • La camera: Il primo punto di contatto con la camera sarà il sigillo Hilton CleanStay posto sulla porta, a confermare che la camera è stata pulita e sanificata. La camera avrà una disinfezione supplementare dei punti della camera toccati più frequentemente – interruttori della luce, maniglie delle porte, telecomandi TV, termostati e altro ancora. Oggetti come penne e carta saranno rimossi. In ogni camera saranno fornite salviette disinfettanti ad uso degli ospiti.
  • Servizio di pulizia: Tra un ospite e l’altro, le camere saranno accuratamente pulite e disinfettate. Il servizio di pulizia durante il soggiorno degli ospiti terrà conto delle loro preferenze, pur considerando che alcuni potrebbero non desiderare che il personale entri nella loro stanza. Servizi aggiuntivi come la biancheria e gli articoli da bagno, saranno disponibili su richiesta, consegnati in imballaggi protetti e posizionati davanti alla porta della camera.
  • Gli spazi pubblici: Negli spazi pubblici le pulizie verranno effettuate più frequentemente. Ad esempio, i centri fitness potranno essere chiusi per sanificazione più volte al giorno. Le attrezzature saranno adeguatamente regolate e posizionate per consentire l’allontanamento fisico, e il numero di ospiti nel centro potrebbe essere limitato. Le aree delle piscine saranno pulite frequentemente durante il giorno e saranno adottate misure di distanziamento fisico. Disinfettante per le mani e salviette disinfettanti saranno disponibili in tutte le strutture agli ingressi principali e nelle zone ad alto passaggio.
  • Cibo e bevande: Nei ristoranti degli hotel, tavoli e sedie saranno distanziati per garantire un adeguato allontanamento fisico. Piatti/utensili biodegradabili e monouso saranno disponibili su richiesta. Durante la prima colazione, i ristoranti offriranno una serie di opzioni, tra cui cibi da asporto, articoli coperti pre-impiattati, à la carte e servizio assistito. Per il servizio in camera, dove garantito, gli ospiti potranno sperimentare la consegna contactless, con gli ordini e il servizio monouso fuori dalla porta della camera.
  • Riunioni ed eventi: Il prossimo programma Hilton EventReady with CleanStay definirà un nuovo standard per le riunioni e gli eventi negli hotel Hilton. Questo protocollo prevede pulizia, flessibilità, soluzioni sicure e socialmente responsabili, unitamente all’offerta di cibi e bevande, la messa a disposizione di impianti di ultima generazione e pratiche sostenibili. Con un’attenzione dedicata alla salute e al benessere, l’esperienza dell’evento, dalla pianificazione all’esecuzione, è supportata dall’ospitalità di Hilton, con il contributo professionale dei Team Member dedicati.

Fin dall’annuncio iniziale della partnership, RB ha lavorato con Hilton per implementare i piani per l’attuazione a livello globale di Hilton CleanStay. Negli Stati Uniti e in Canada, Hilton CleanStay sarà avviato utilizzando prodotti Lysol e il programma sarà denominato Hilton CleanStay con protezione Lysol. Mentre Lysol e Dettol saranno i prodotti più utilizzati nei Paesi in cui Hilton ha delle proprietà, verranno utilizzati anche altri marchi RB, tra cui Sagrotan in Germania e Napisan in Italia.

La competenza scientifica di RB non è seconda a nessuno e l’uso dei suoi prodotti garantisce ai consumatori di tutto il mondo una maggior sicurezza. Secondo recenti risultati di uno studio pubblicato dall’American Journal of Infection Control, i principi attivi contenuti nel Dettol e nel Lysol sono efficaci nel rompere la catena di infezione del COVID-19.

“Proteggere le persone dalle malattie è fondamentale per RB e per il nostro portfolio di prodotti specifici per la prevenzione dei germi”, ha detto Rahul Kadyan, EVP, Nord America, Hygiene/Home, RB. “I nostri marchi si basano sulla fiducia, sull’efficacia scientifica e sulla nostra volontà di educare i consumatori di tutto il mondo a contribuire a spezzare la catena delle infezioni”. Questa è una partnership ideale per RB, che contribuisce alla messa a punto dei più alti standard di igiene e a regalare ai consumatori quella tranquillità e serenità necessarie per apprezzare fino in fondo l’esperienza Hilton”.

Durante tutto la messa a punto dell’Hilton CleanStay, la Mayo Clinic ha offerto la propria esperienza medica per consigliare Hilton sui metodi di formazione, sui protocolli di pulizia e sulla garanzia di qualità. Inoltre, Mayo Clinic ha fornito consulenza sulle nuove tecnologie prese a prestito dall’industria sanitaria, di cui possono beneficiare dei programmi di pulizia e disinfezione degli hotel Hilton.

“La sicurezza personale è estremamente critica in quanto riapriamo attività commerciali e ricreative in tutto il mondo”, ha detto Stacey Rizza, M.D., infettivologa della Mayo Clinic. “Siamo orgogliosi di offrire l’esperienza e le conoscenze di Mayo Clinic come risposta al COVID-19 su scala nazionale e globale. Mayo è onorata di lavorare con il personale Hilton e di consigliarlo sul protocollo del programma e sulla formazione”.

Hilton CleanStay accoglierà gli ospiti dal momento in cui entreranno nell’hotel e sarà presente in ogni momento del loro soggiorno, garantendo il loro benessere e quello dei Team Member, confermando in tal modo l’ospitalità per cui Hilton è conosciuto.

Come parte del nuovo standard Hilton di pulizia e sanificazione dell’hotel, la formazione è stata organizzata in modo che tutti i Team Member siano consapevoli delle prassi che devono adottare per garantire a se stessi e agli altri salute e sicurezza durante il lavoro. Pur mantenendo il distanziamento fisico, i Team Member possono incontrare gli ospiti con adeguate protezioni, continuando così a dimostrare la loro proverbiale ospitalità.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *