Young beautiful friends travelers with backpacks sitting on rock in canyon, enjoying view. Copy space.

Nonostante il generale aumento dei prezzi e la difficile situazione internazionale, i viaggi rimarranno una priorità per gli italiani nel 2024, secondo quanto riportato da PiratinViaggio, la piattaforma italiana del gruppo HolidayPirates Group, il portale di offerte di viaggio più seguito in Italia.
Il 31% delle persone dichiara di risparmiare nei mesi finali del 2023 per concedersi un viaggio l’anno successivo, mentre il 29% sostiene che, nonostante l’aumento del costo della vita, viaggiare rimarrà un’attività rilevante nel proprio budget.

PiratinViaggio ha individuato alcune tendenze che caratterizzeranno il nuovo anno nel settore dei viaggi:

  • Destinazioni Estere in Primo Piano: Rispetto al 2022, dove l’attrazione tra destinazioni estere e nazionali era equamente divisa al 50%, nel 2024 primeggeranno le destinazioni straniere. Più del 60% delle persone opterà per una vacanza all’estero, con il 38% che sceglierà l’Europa e il 29% una meta extra-europea. Solo l’10% resterà in Italia.
  • Vacanze Brevi e Frequenti: Emerge la tendenza verso le “micro-cations,” ovvero vacanze di breve durata. Il 72% prevede di fare un maggior numero di vacanze riducendo l’estensione del soggiorno, con le microvacanze particolarmente popolari tra i Baby Boomer.
  • Esperienze Locali: La ricerca di esperienze particolari e fuori dall’ordinario durante le vacanze è una priorità per il 70% dei viaggiatori, soprattutto per immergersi nella cultura locale.
  • Sostenibilità: Nonostante l’attenzione crescente alla sostenibilità nella vita quotidiana, il 64% delle persone non terrà conto dell’impatto ambientale nella scelta della vacanza. La mancanza di informazioni rilevanti e il percepire i viaggi sostenibili come costosi sono le principali motivazioni.
  • Viaggi in Solitaria Non in Aumento: Sette su dieci affermano di non avere in programma viaggi in solitaria nel 2024. Chi viaggia da solo lo fa principalmente per essere indipendente e uscire dalla propria comfort zone.
  • Viaggi Fuori Stagione in Crescita: Aumenta la scelta di viaggiare fuori stagione, in particolare tra i Baby Boomer e la Gen Z.

Stefano Bergamaschi, Head of Market Italy di PiratinViaggio, esprime fiducia per un 2024 di successo, notando una ripresa dei viaggi a lunga percorrenza e una crescente preferenza per destinazioni extra-europee. Inoltre, si osserva una tendenza verso destinazioni a medio raggio, con le Canarie in testa alle preferenze.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *