Yoshiyuki Mizuuchi è il nuovo Direttore dell’Ente Nazionale del Turismo Giapponese in Italia.
Con una lunga carriera nel settore delle compagnie aeree ed esperienze lavorative all’estero, il neodirettore subentra a Toru Kitamura dopo due anni di mandato.
“Sono estremamente felice di ricoprire questo ruolo che mi permetterà di far conoscere il Giappone agli italiani, un popolo contraddistinto da una grande cultura e dal gusto per il bello – ha dichiarato Yoshiyuki Mizuuchi. Le restrizioni sui viaggi degli ultimi anni ci hanno impedito di visitare altri Paesi e conoscere altre culture ma, fortunatamente, ci stiamo lasciando quella fase alle spalle.
Il 2019 si è concluso con numeri incoraggianti, ora è il momento di ripartire e intendiamo farlo puntando in particolare sul turismo sostenibile, sul turismo d’avventura e sul turismo luxury. Nel corso del mio mandato mi impegnerò a mantenere informato il mercato italiano sulle novità della destinazione, lavorando a stretto contatto con i nostri partner e gli operatori del settore per fare in modo che sempre più italiani scelgano di visitare il Giappone, rafforzando così l’amicizia che lega i nostri Paesi. Abbiamo in programma un nutrito calendario di eventi dedicati a stampa e agenti di viaggio, tra cui roadshow e fam trip, oltre ai consueti appuntamenti con TTG a Rimini, Lucca Comics & Games e BMT a Napoli.

A chi desideri viaggiare in Giappone vorrei dire che esiste un’immensa diversità oltre le grandi città, fatta di località rurali, di stili di vita, di cultura gastronomica, tutta da scoprire”.

Il Giappone si appresta a riaprire i confini ai turisti internazionali: dall’11 ottobre, infatti, non solo chi viaggerà tramite gruppi organizzati, ma anche i turisti individuali potranno entrare nel Paese del Sol Levante. Rimangono requisiti obbligatori: il certificato vaccinale con indicazione delle tre dosi effettuate o, in alternativa, un tampone COI negativo ad almeno 72 ore dall’ingresso nel Paese.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *