Si è appena conclusa la prima missione di promozione turistica dell’Italia in India, post covid, interamente organizzata e finanziata da Connect2Italy. Connect2Italy ha coinvolto Abhijeet Dalvi, rappresentante di ENIT in India, che ci dice: “Per me è stato un piacere accompagnare Connect2Italy nelle tappe di Mumbai e Bangalore, Alessandro e Vincenzo che conosco da anni, sono imprenditori straordinari che sostengono privatamente la promozione dell’Italia in India e nel mondo e hanno coinvolto virtuosamente ed entusiasmato i molti Tour Operator Indiani incontrati. Certamente questa missione e le azioni di follow-up che andremo a condurre permetteranno di creare nuove e grandi opportunità per le tante eccellenze italiane”.
L’incontro a Mumbai col nuovo Console Generale Alessandro De Masi ha sicuramente rafforzato il rapporto che continua da anni col consolato che sostiene il turismo indiano verso l’Italia attraverso emissione di visti e che ci ha ribadito l’impegno e la volontà nel supportare i flussi sempre crescenti; a breve l’apertura di un nuovo Consolato Generale a Bangalore.
Il Team di Connect2Italy, parte del gruppo Mancini Worldwide, continua ad esportare e promuovere le bellezze dell’Italia nel mondo. Si è appena conclusa una settimana di incontri articolati tra Mumbai e Bangalore, ricevendo oltre 130 General Managers e titolari di Tour Operator, organizzatori di wedding e grandi eventi.

“Tra i vari incontri programmati, abbiamo consolidato 2 interessanti progetti, che stavamo seguendo già durante la pandemia e che si compiranno nel 2023” ci comunica Vincenzo Pizzolante, Co-Fondatore e COO dell’innovativa piattaforma B2B on line, riservata a Membri Italiani che desiderano essere promossi in tuto il mondo ed entrare in contatto con Operatori selezionatissimi, che da anni lavorano con Mancini Worldwide.

“Attraverso uno scouting ed interviste 1to1 con i molti player effettuate da remoto nelle settimane precedenti, abbiamo potuto selezionare ed invitare fisicamente ai nostri 4 eventi (due a Mumbai e 2 a Bangalore), un parterre qualificato e specializzato sul mercato italiano; questa attività, per noi doverosa per fornire ai nostri membri Italiani contatti di qualità, acconsentirà l’ingresso di un ristretto numero di Tour Operator indiani, per incrementare sempre di più la qualità e le opportunità di business del network di C2I” ci dice Alessandro Mancini, CEO e Co Founder del portale di Connect2Italy, che giorno dopo giorno, continua ad essere sempre più accreditato dalle istituzioni italiane nel mondo, che sostengono le missioni commerciali di Connect2Italy, da un punto di vista istituzionale, con incontri in Ambasciate e Consolati.

I soci Alessandro e Vincenzo ci riportano degli ottimi riscontri da parte del mercato Indiano, desideroso di viaggiare in Italia, scoprire mete italiane alternative ed anche la richiesta di matrimoni ed eventi speciali, tra cui sfilate, eventi gastronomici e partecipazione ai grandi eventi di Design che si tengono annualmente in Italia: opportunità enormi per accogliere turisti medio-alto spendenti e con un grande desiderio di viaggiare in Italia. Altresì, aggiunge Vincenzo Pizzolante, “il mercato turistico degli indiani è in totale espansione ed è soprattutto orientato al mondo digitale, escludendo quasi del tutto ogni forma di partecipazione alle classiche e conosciute fiere del turismo.”

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *