Durante il Forum PA di quest’anno è stata annunciata la nascita di TURISMI.AI, l’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale nel Turismo nel corso di un convegno organizzato dal Ministero del Turismo sull’ecosistema digitale del turismo italiano. TURISMI.AI è una nuova associazione no profit che si propone di esplorare e promuovere l’uso dell’intelligenza artificiale nel settore turistico. Gli obiettivi dell’associazione includono la condivisione e diffusione di soluzioni innovative, l’informazione e la formazione degli operatori turistici, e la promozione dell’adozione di tecnologie AI basate su principi eticamente sostenibili.

I fondatori dell’associazione sono tre figure di spicco nel panorama del turismo e della tecnologia: Edoardo Colombo, esperto di trasformazione digitale nel turismo, che sarà il Presidente; Antonio Barreca, Direttore Generale di Federturismo Confindustria, e Mirko Lalli, CEO e co-fondatore di The Data Appeal Company, entrambi Vice Presidenti.

Obiettivi e attività di Turismi.ai

Turismi.AI intende unire le forze di imprese tecnologiche, start-up, aziende turistiche, istituti di ricerca e università per sviluppare progetti trasversali di filiera. L’associazione punta a diventare un centro di competenze per la realizzazione di partenariati tecnologici, facilitando l’incontro tra domanda e offerta nel settore dell’AI per il turismo.

Tra le attività principali di TURISMI.AI si annoverano:

  • Ricerca e Sviluppo: Promuovere la ricerca su nuove tecnologie di intelligenza artificiale adattate alle esigenze del turismo.
  • Formazione ed Educazione: Organizzare workshop e seminari per formare i professionisti del settore sull’utilizzo dell’IA.
  • Networking e Collaborazione: Creare una rete di professionisti e aziende per scambiare idee e buone pratiche.
  • Sostenibilità: Sviluppare soluzioni che contribuiscano alla sostenibilità del settore turistico attraverso l’adozione di tecnologie AI.
  • G7 “Turismo”: Elaborare un position paper a supporto delle iniziative previste per il G7 Turismo che si terrà in autunno a Firenze, con un focus sull’AI.

Una rete di collaborazioni per il futuro del turismo

Durante il primo round di inviti, hanno aderito all’associazione nomi di rilievo come:

  • Google Italy Srl
  • Trentino Holidays Srl
  • Bluvacanze SpA
  • Federturismo Confindustria
  • Cultura e Turismo Italiae
  • Carraro LAB Srl
  • Exprivia SpA
  • Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”
  • Mastercard Italia
  • Fastweb SpA
  • Gruppo Almaviva
  • Teamwork Srl
  • Best Western Hotels Italia Scpa
  • HIA Impresa Sociale Srl
  • Jampaa Srl
  • Gruppo Univers Srl
  • Valica SpA
  • Digitalia Srl

Verso la prima Conferenza nazionale sull’intelligenza artificiale nel turismo

Tra i progetti in cantiere, TURISMI.AI sta lavorando all’organizzazione della Prima Conferenza Nazionale sull’Intelligenza Artificiale nel Turismo, un evento che si propone di diventare un punto di riferimento annuale per tutti gli operatori del settore.

Autore

  • Domenico Palladino

    Domenico Palladino è editore, consulente marketing e formatore nei settori del travel, della ristorazione e degli eventi. Dal 2019 è direttore editoriale di qualitytravel.it, web magazine trade della travel & event industry. Gestisce inoltre i progetti editoriali di extralberghiero.it, dedicato agli operatori degli affitti brevi e cicloturismo360.it, per gli amanti del turismo su due ruote. Ha pubblicato per Hoepli il manuale "Digital Marketing Extra Alberghiero". Laureato in economia aziendale in Bocconi, indirizzo web marketing, giornalista dal 2001, ha oltre 15 anni di esperienza nel travel. Dal 2009 al 2015 è stato web project manager del magazine TTG Italia e delle fiere del gruppo. Dal 2015 al 2019 è stato direttore editoriale di webitmag.it, online magazine di Fiera Milano Media dedicato a turismo e tecnologia.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *