Nicolaus apre le vendite dell’estate 2020 e lancia l’operazione “Crazy Days”

Con largo anticipo sulla fine dell’anno in corso, il Gruppo Nicolaus dà il via alle vendite dell’estate 2020 e per garantire alla distribuzione una forte leva commerciale lancia l’operazione “Crazy Days” che offre la possibilità di usufruire delle migliori tariffe dell’anno e ottime condizioni.

Per poter usufruire della promozione è sufficiente prenotare dal 20 novembre al 20 dicembre un pacchetto per un villaggio a marchio Valtur, un Nicolaus Club o una struttura Selection by Nicolaus. Solo a chi conferma la pratica entro il termine dei “Crazy Days” saranno garantiti sconti fino a 1.600 euro a camera; gratuità del soggiorno per il primo bambino; blocco del prezzo e la miglior tariffa fino a tre settimane prima della partenza.

L’iniziativa non offre tuttavia unicamente notevoli vantaggi alla clientela, ma anche alle agenzie di viaggio a cui sarà riconosciuto il regime commissionale dell’anno in corso con la massima percentuale prevista da contratto. La scelta da parte del Gruppo di adottare questa politica rappresenta un segno di vicinanza nei confronti delle ADV che sono state protagoniste, in particolare, dell’ottima performance fatta registrare dal brand Valtur nel primo anno dell’era Nicolaus e, in generale, dell’andamento positivo di tutto il Gruppo.

“Claim dell’operazione “Crazy Days” è la “miglior offerta dell’anno”: in conclusione di una stagione fortemente caratterizzata dal last minute, abbiamo scelto di premiare l’advance booking. I Crazy Days vogliono trasmettere con incisività lo sforzo messo in campo dal Gruppo per sostenere l’estate del 2020, con uno strumento di vendita forte e pensato anche per mettere la distribuzione nella condizione di proporsi al cliente con condizioni estremamente premiante. I volumi provenienti dai gruppi per il prossimo anno sono davvero soddisfacenti e abbiamo voluto dare un segnale concreto anche sul fronte degli individuali, garantendo, inoltre, alle agenzie la massima percentuale prevista da contratto e non quella associata alle offerte”, commenta Isabella Candelori, direttore vendite Gruppo Nicolaus.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *