Rotterdam ospiterà l’Eurovision Song Contest 2020

La 65a edizione dell’Eurovision Song Contest si terrà nel 2020 a Rotterdam: lo ha annunciato l’organizzazione che si occupa dell’Eurovision Song Contest 2020. Per due intere settimane della prossima primavera la città sarà consacrata al più grande evento musicale del mondo.

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso l’Inntel Hotels Rotterdam, Sietse Bakker, Produttore esecutivo ESC 2020, e Shula Rijxman, Presidente del consiglio di amministrazione di NPO, hanno consegnato oggi una “targa Eurovision Song Contest” a Said Kasmi, Assessore all’Istruzione, Cultura e Turismo del Comune di Rotterdam, e a Jolanda Jansen, Direttrice generale del centro congressi e palasport Ahoy. La collaborazione tra la città e l’organizzazione dell’evento è stata così simbolicamente e ufficialmente avviata. La targa avrà un posto permanente di fronte all’ingresso dell’Ahoy.

“Siamo rimasti in trepida attesa fino all’ultimo momento, è una notizia fantastica per Rotterdam. Con la nostra offerta abbiamo convinto l’organizzazione che Rotterdam è pronta e può affrontare questa sfida. Vogliamo dimostrare a tutti gli appassionati del Contest che Rotterdam è eclettica, una città di innovazione, creatività e architettura, e lo faremo nella splendida location dell’Ahoy. Nei prossimi mesi lavoreremo sodo per creare un grande evento insieme ai nostri partner. Una festa di tutti e per tutti, nella quale i Paesi Bassi saranno il paese ospitante e Rotterdam il palcoscenico”, ha affermato l’Assessore Kasmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *