Sandals Resorts International festeggia i primi 40 anni del suo marchio di punta Sandals Resorts. Dall’esordio a Montego Bay il 27 novembre 1981, la società di resort di lusso all-inclusive ha ospitato milioni di turisti internazionali, per la maggioranza coppie, facendo da stimolo allo sviluppo del comparto turistico dell’area caraibica, con un importante, conseguente, impatto sulle comunità locali, andando ad aumentare, al contempo, l’eccellenza dell’ospitalità in tutta l’area, da sempre tra le più amate dai viaggiatori internazionali.
In tutti i Sandals Resorts – nel corso del 2022 – si svolgeranno celebrazioni e festeggiamenti per l’anniversario della pietra miliare del Gruppo, onorando l’eredità del suo fondatore, il defunto Gordon “Butch” Stewart.

“Questo anniversario è un importante traguardo per Sandals Resorts ed è particolarmente significativo per la nostra società, che intende celebrare anche quanto mio padre ha realizzato, continuando a portare avanti con impegno e passione il suo esempio”, segnala Adam Stewart, Executive Chairman di SRI.
“Dall’apertura del primo resort nel 1981 a Montego Bay, abbiamo proseguito senza sosta ad espandere e migliorare il concetto di all-inclusive, che proprio nei Caraibi trova le sue fondamenta. Sono orgoglioso di celebrare questo primo importante anniversario con tutta la famiglia Sandals – continua Adam Stewart – con lo sguardo rivolto al futuro, ai nostri prossimi 40 anni, portando avanti con lo stesso entusiasmo i concetti innovativi con cui mio padre ha iniziato questa meravigliosa avventura”.

Tra le diverse iniziative di celebrazione, è iniziata la costruzione della Gordon “Butch” Stewart International School of Hospitality and Tourism che sorgerà nel campus dell’Università delle Indie Occidentali – Mona (UWI) a Montego Bay, capitale del turismo dei Caraibi, realizzata in collaborazione con la Chaplin School of Hospitality & Tourism Management della Florida International University (FIU), entrambe leader in ambito dell’istruzione turistica.
Una struttura all’avanguardia, basata sulla ricerca, che offrirà agli studenti importanti opportunità educative, da cui usciranno i futuri leader internazionali nel turismo e nell’ospitalità. “Mio padre credeva nell’apprendimento attraverso l’esperienza, ‘formazione sul lavoro’, come spesso diceva”, afferma Adam Stewart. “Come imprenditore veterano e sognatore di tutta una vita, sapeva che il successo aveva origine principalmente dai momenti di esplorazione e scoperta al di fuori delle aule di apprendimento. È questa la filosofia su cui si baserà il corso di studi a livello mondiale, che permetterà agli studenti di vivere esperienze del mondo reale come parte integrante della loro crescita professionale”.

Perseguendo questa strada della sostenibilità, in occasione del 40° anniversario, la SRI insieme alla Sandals Foundation sta identificando 40 progetti che possano mostrare al meglio l’incredibile legame tra turismo – principale fonte economica della regione – e il potere di trasformare le comunità caraibiche, migliorandone la vita. Saranno principalmente cinque le aree verso le quali verteranno i progetti:

  1. sostegno agli agricoltori locali per una produzione alimentare sostenibile,
  2. formazione e certificazione dell’ospitalità,
  3. conservazione delle risorse naturali,
  4. maggiore attenzione all’artigianato locale per massimizzare i talenti
  5. sensibilizzazione della comunità.
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *