Rinvio anche per il Vinitaly 2020: nuove date dal 14 al 17 giugno

vinitaly rinviato a giugno 2020

Non c’è pace per gli organizzatori di eventi a marzo e aprile: anche il Vinitaly, evento che era stato confermato tra il plauso degli addetti ai lavori, ha dovuto alzare bandiera bianca. Secondo quanto riporta Italia a Tavola ha pesato molto lo sconsiglio degli Usa e il blocco dei voli diretti su Milano che avrebbe impedito la partecipazione di importanti buyer americani.

Per questo, spiega sempre il giornale di settore, si è deciso di rinviare di due mesi l’evento: le nuove date, di cui aspettiamo la conferma ufficiale da Verona Fiere, saranno dal 14 al 17 giugno 2020, con due giorni in contemporanea con la Design Week milanese.

Giusto due giorni fa era stata rinviata un’altra importante fiera di settore: la Prowein di Dusseldorf. Sarebbe dovuta iniziare il 15 marzo ma è stata positicipata a data da destinarsi.

E’ chiaro ormai che con il blocco dei voli, la possibilità di quarantene e lo sconsiglio a viaggiare in Italia di molti Paesi, è praticamente impossibile organizzare eventi internazionali in Italia e in gran parte d’Europa a marzo e aprile. In compenso giugno, confidando nel rientro dell’emergenza coronavirus, si preannuncia un mese molto ricco che metterà a dura prova organizzatori, agenzie e hotel.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *