Per rispondere all’ordinanza n°46 e alla nota esplicativa del 13 settembre emesse dalla Regione Sardegna in materia di prevenzione della diffusione di Covid-19, Baja Hotels la scorsa settimana ha offerto ai suoi ospiti l’opportunità di eseguire test sierologici gratuiti presso l’ambulatorio del gruppo alberghiero.

L’ordinanza è stata poi sospesa dal Tar dopo ricorso del Governo, ma in ogni caso il gruppo ha preferito correre immediatamente ai riparti offrendo a autti i clienti non in grado di eseguire eseguire test o tamponi entro le 48 ore dalla partenza per la Sardegna, di effettuarli direttamente presso l’ambulatorio medico ospitato presso il Club Hotel di Baja Sardinia, tutti i giorni dalle 9.00 alle 10.00.

“La sicurezza e la serenità dei nostri ospiti sono da sempre tra i nostri obiettivi primari ma, in un anno così delicato, sono divenuti il cardine del nostro operato; così dopo aver applicato tutti i protocolli richiesti per la gestione dell’emergenza Covid e aver messo in atto azioni volontarie, prime tra tutte l’istituzione di un presidio medico a disposizione dei clienti di tutti i nostri hotel, ci è sembrato doveroso agire tempestivamente per far fronte all’istituzione di un servizio di test sierologici che faciliterà e velocizzerà i tempi per raggiungere la Sardegna e di farlo in tutta tranquillità. Una misura che permetterà di godere della vacanza con ancor più leggerezza”. Afferma Marco Bongiovanni, Amministratore Delegato di Baja Hotels Traavel Management Srl – società che possiede il tour operator Sardinia360 e la catena alberghiera Baja Hotels.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *