Travelgenio, tra le più importanti OTA di tutta Europa, ha esteso la propria partnership con Sabre Corporation scegliendola come partner preferenziale per la tecnologia delle carte virtuali. Poter disporre delle soluzioni di automazione di Sabre e della sua tecnologia per i pagamenti virtuali, Sabre Virtual Payments, è un passaggio fondamentale della strategia di Travelgenio per rispondere all’aumento dei viaggi leisure in un prossimo futuro.
L’espansione della partnership con Sabre segna un nuovo capitolo per Travelgenio, è parte integrante del suo piano di snellimento delle collaborazioni con i GDS e si focalizza sull’ottimizzazione della tecnologia per creare un’esperienza di acquisto migliore e più personalizzata.

Uno degli aspetti chiave di questa collaborazione sarà l’utilizzo della tecnologia integrata di automazione di Sabre. Questo consentirà alla OTA di eliminare molte procedure manuali e così ridurre i costi, eliminare attriti dalle esperienze di viaggio e, di conseguenza, favorire il ritorno dei viaggi di piacere.
“Nello stato attuale dell’industria dei viaggi, siamo concentrati nell’ottimizzare le conversioni e le prestazioni, gestendo efficacemente le nostre spese” – ha affermato Joost Schuring, CEO di Travelgenio. “Per questo facciamo affidamento sui nostri investimenti in campo tecnologico per mettere a disposizione dei nostri clienti un’esperienza di acquisto altamente intelligente e personalizzata. Siamo rimasti davvero impressionati dalla risposta di Sabre davanti alla crisi globale – accelerando la creazione di tecnologie altamente efficienti, sottoscrivendo un significativo aumento di capitale per superare questo difficile periodo e investendo sulla sua agile, robusta e stabile piattaforma per supportare la ripresa dell’industria dei viaggi”.

Condividi: