La città di Valencia si conferma ancora una volta un punto di riferimento per l’alta cucina a livello internazionale. Nella cornice del ristorante Arros QD di Quique Dacosta a Londra, è stato appena annunciato che la città spagnola ospiterà i premi The World’s 50 Best Restaurants a giugno 2023, gli importanti riconoscimenti dedicati al lavoro dell’alta cucina e dell’ospitalità in tutto il mondo. Questo importante evento per la città è stato annunciato da Ximo Puig, presidente della Generalitat Valenciana, e Sandra Gómez, vicesindaco di Valencia, insieme a Tim Brooke-Weeb, direttore dei The World’s 50 Best Restaurants. Erano presenti anche Francesc Colomer, segretario regionale del Turismo, Jordi Mayor, deputato al Turismo, ed Emiliano García, assessore al Turismo della città di València.

Il presidente della Generalitat Valenciana, Ximo Puig, ha espresso il suo orgoglio per la scelta della Comunitat per ospitare questo evento. “È innegabile che la gastronomia della nostra comunità stia attraversando il suo momento migliore, come dimostra la selezione di Valencia. Questa terra è un punto di riferimento in materia di gastronomia e, giorno dopo giorno, continua a lavorare e innovarsi per essere sempre all’avanguardia. Siamo una regione con una cultura gastronomica di prim’ordine, ma abbiamo anche la capacità e l’esperienza necessarie per ospitare eventi di queste dimensioni”.

Sandra Gómez, vicesindaco di Valencia, ha dichiarato: Siamo entusiasti che la prestigiosa classifica The World’s 50 Best Restaurants abbia scelto Valencia come sede per la cerimonia di gala del 2023. Questo dimostra la capacità della città di attrarre eventi che le conferiscono una visibilità internazionale e la posizionano come destinazione con una lunga tradizione gastronomica e come un punto di riferimento a livello mondiale”. Gómez ha aggiunto siamo convinti che la nostra città saprà sorprendere i migliori chef del mondo e che, dopo questo grande evento, Valencia lascerà il segno nella scena ristorativa internazionale”.

William Drew, direttore dei contenuti di The World’s 50 Best Restaurants, ha commentato: Siamo lieti di annunciare che Valencia sarà la sede della cerimonia di premiazione dei The World’s 50 Best Restaurants 2023 il prossimo giugno, in collaborazione con la destinazione che ci ospita. Dopo il 20° anniversario dei premi nel 2022, abbiamo confermato ancora una volta il nostro obiettivo di onorare i grandi ristoranti e gli chef, ma anche di unire la comunità globale dell’ospitalità e di far incontrare le persone attraverso il cibo. Siamo emozionati di riunire questa incredibile famiglia a Valencia, una città che ama e valorizza la cultura del cibo”.

La Capitale del Turia riunirà i World’s 50 Best Restaurants

Nell’estate 2023, a Valencia si cucinerà e si parlerà di alta cucina. Il celebre evento comprenderà una serie di importanti incontri come: il thought-leadership forum #50BestTalks; 50 Best Signature Sessions, conferenze gastronomiche di confronto aperte al pubblico; una Chefs’ Feast che presenterà i migliori prodotti e la migliore cucina valenciana e, infine, la cerimonia di premiazione. Alcuni dei migliori chef del mondo trasmetteranno inoltre le loro conoscenze agli studenti locali di cucina attraverso un evento di formazione. La data esatta della cerimonia di premiazione sarà comunicata nei prossimi mesi.

Gli eventi e gli appuntamenti che hanno inserito la città nella mappa della gastronomica internazionale

Negli ultimi anni ci sono stati diversi eventi e iniziative che hanno riconosciuto la gastronomia valenciana e i progetti sostenibili della città. È il caso della cerimonia di gala della Guida Michelin Spagna & Portogallo 2022, dove sono state assegnate 3 nuove stelle alla città, portando così a 9 le stelle attuali. O ancora i riconoscimenti di Valencia come Città Intelligente Europea 2022 e il più recente, Capitale Verde Europea 2024. Titoli importanti che fanno di Valencia una città intelligente, sostenibile e all’avanguardia nel campo del cibo e della cucina.

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *