Per Volotea un’importante novità che andrà ad arricchire la propria offerta presso lo scalo di Palermo per la prossima estate: dal 26 maggio 2023, infatti, prenderà il via il volo esclusivo alla volta di Tolosa, collegamento che avrà 2 frequenze a settimana, ogni martedì e venerdì. La nuova rotta, che prevede un’offerta complessiva di 13.000 posti pari a 78 voli, si affianca ai classici collegamenti Volotea in partenza dal Falcone e Borsellino: 6 in Italia e 10 internazionali, per un totale di 16 destinazioni collegate.

La nuova rotta rafforza ulteriormente l’asse turistico tra il capoluogo siciliano e la Francia: presso lo scalo di Palermo, infatti, sono già disponibili collegamenti alla volta di Deauville, Lourdes, Lille, Lione, Nizza, Nantes e Strasburgo. Il collegamento per Tolosa, oltre a proporre un nuovo volo internazionale a tutti i passeggeri palermitani, consolida l’impegno del vettore a livello locale. Proprio a Palermo, durante la stagione estiva 2022, il vettore ha trasportato 137.000 passeggeri, totalizzando un load factor del 97%.

“A partire dal prossimo 26 maggio, Palermo e la Francia saranno più vicine grazie alla nostra nuova rotta: i passeggeri siciliani avranno tante comode opzioni a prezzi concorrenziali per decollare alla volta di Tolosa, la Ville Rose. Con larghissimo anticipo, sarà possibile prenotare il proprio volo per organizzare una vacanza in una località francese ricca di storia, cultura e con un incredibile panorama enogastronomico – ha dichiarato Valeria Rebasti, Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea -. Infine, non va dimenticato che, grazie alla nuova rotta, amplificheremo il traffico di turisti stranieri desiderosi di raggiungere Palermo e visitare le bellezze della Sicilia, sostenendo così l’economia locale”.

“Volotea continua a investire a livello locale – ha affermato Giovanni Scalia, CEO di GESAP, la società di gestione dell’aeroporto internazionale di Palermo Falcone Borsellino – Il collegamento con Tolosa, dalla prossima stagione estiva, conferma la volontà della compagnia aerea di incrementare sempre di più la sua offerta dallo scalo e consolida, inoltre, il rapporto speciale che il vettore ha sempre avuto con Palermo”.

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *