Wizz Air annuncia una nuova base a Malpensa e lancia 28 nuove rotte

Wizz Air ha annunciato la sua 29esima base a Milano. La compagnia aerea baserà 5 Airbus A321 a Milano Malpensa a Luglio 2020. Accanto alla creazione della nuova base e al completamento delle otto rotte già operative, Wizz Air ha annunciato venti nuove rotte per undici paesi da Milano Malpensa a partire da luglio 2020.

Si tratta di una mossa in controtendenza rispetto ad altre compagnie, più caute nel ripristinare i voli per la Lombardia e per l’Italia in genere. Wizz air ha invece deciso per il raddoppio della sua capacità in lombardia, operazione che creerà oltre 200 nuovi posti di lavoro diretti con la compagnia aerea. I 5 velivoli Airbus A321 supporteranno le operazioni di venti nuove rotte per Londra Luton, Eindhoven, Fuerteventura, Gran Canaria, Mahon, Tenerife, Valencia, Atene, Corfù, Rodi, Santorini, Salonicco, Zakhintos, Reykjavík, Lisbona, Porto, Pristina, Marrakech, Tallin, Tel Aviv per un totale di 28 destinazioni da Milano Malpensa nel 2020.

Wizz Air inizierà a reclutare candidati giovani e ambiziosi per la sua nuova base. I giorni del recruitment dell’equipaggio verranno resi noti in questa pagina.

Wizz Air ha anche annunciato l’inizio dei viaggi sanificati in Wizz Air con una serie di misure igieniche avanzate, per garantire la salute e la sicurezza dei suoi clienti e dell’equipaggio. Come parte di questi nuovi protocolli, durante il volo l’equipaggio e i passeggeri devono indossare mascherine e l’equipaggio deve anche indossare i guanti. Gli aeromobili di Wizz Air vengono regolarmente sottoposti ad un processo di nebulizzazione con una soluzione antivirale e, seguendo il rigoroso programma di pulizia giornaliera di WIZZ, tutti gli aeromobili della compagnia aerea vengono ulteriormente disinfettati durante la notte con la stessa soluzione antivirale. Le salviettine igienizzanti vengono consegnate a ciascun passeggero al momento dell’ingresso nell’aeromobile, le riviste di bordo sono state rimosse e gli acquisti a bordo sono incoraggiati ad essere effettuati mediante pagamento contact-less. I passeggeri sono tenuti a seguire le misure di distanziamento sociale introdotte dalle autorità sanitarie locali e sono incoraggiati a effettuare tutti gli acquisti online prima del volo (ad es. bagaglio registrato, WIZZ Priority, corsia preferenziale di sicurezza), per ridurre al minimo qualsiasi possibile contatto fisico in aeroporto.

Parlando nel corso della conferenza stampa a Milano Malpensa, József Váradi, CEO di Wizz Air Group, ha dichiarato: “Dopo 16 anni di operazioni di successo in lombardia, sono lieto di annunciare qui la nostra più recente base, all’aeroporto di Milano Malpensa poiché vediamo il potenziale e la domanda per viaggi a basso costo a Milano e in Lombardia Siamo impegnati nello sviluppo della nostra presenza in Italia, specialmente a Milano, offrendo opportunità di viaggio più convenienti, su un ampio network europeo a bassa tariffa. I nostri aeromobili Airbus A320 e A321neo all’avanguardia e le nostre misure di protezione avanzate garantiranno le migliori condizioni sanitarie possibili per i viaggiatori. Wizz Air è il produttore low cost con la più forte posizione di liquidità in Europa e gestisce la flotta di aeromobili più giovane ed economicamente più efficiente con il più basso impatto ambientale. Con questa visione sono sicuro che Wizz Air avrà un profondo impatto sullo sviluppo economico dell’Italia e sulla crescita del suo settore turistico “.

“Siamo orgogliosi che Wizz Air abbia scelto Milano Malpensa come base in Italia – ha dichiarato Armando Brunini Amministratore Delegato di SEA. Il mercato premia ancora una volta Malpensa e conferma la sua capacità di attrarre compagnie e investimenti. Anche durante la più grande crisi del trasporto aereo mondiale Wizz Air ha infatti deciso di posizionare la sua prima base italiana a Milano. Il lavoro per recuperare i volumi di passeggeri del pre-crisi è ovviamente ancora lungo e difficile ma la risposta delle compagnie aeree europee e mondiali che stanno già programmando il riposizionamento delle loro flotte sull’aeroporto è un ottimo segnale di incoraggiamento sia per Malpensa che per Milano e la Lombardia”.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *