Vueling ha annunciato le rotte per l’estate 2024, arrivando ad offrire 248 rotte verso 101 destinazioni in 29 paesi. Per i prossimi mesi, riattiverà 4 rotte, tra cui la Milano Linate – Barcellona, e offrirà 2 rotte totalmente nuove rispetto all’estate 2023, la Comiso – Barcellona e la Londra-Heathrow – Parigi Orly.

L’Italia è per Vueling un mercato chiave, essendo l’unico paese oltre alla Spagna ad avere più di una base internazionale, tra le 16 in Europa. Non è un caso che la compagnia ha iniziato le attività nel nostro paese proprio nel 2004, anno della sua fondazione, con l’apertura di Roma Fiumicino.

Per continuare il proprio impegno sul mercato italiano, per la stagione estiva 2024 la compagnia ha riattivato, come detto, la rotta Milano Linate – Barcellona, con due voli settimanali, e lanciato una novità assoluta, la Comiso – Barcellona, offrendo la possibilità di raggiungere la città catalana con 2 voli settimanali. Queste tratte vanno a migliorare ulteriormente le connessioni del Belpaese con il resto d’Europa, rafforzando la leadership di Vueling sulla rotta Italia – Barcellona e riconfermando il secondo posto sul corridoio Italia – Spagna.

In questo modo, Vueling consolida la sua operatività in Italia con un totale di 39 rotte verso 15 destinazioni europee (Barcellona, Madrid, Bilbao, Valencia, Malaga, Alicante, Ibiza, Palma di Maiorca, Londra, Amsterdam, Parigi, Dubrovnik, Spalato, Mykonos e Santorini) in 6 paesi (Spagna, Inghilterra, Paesi Bassi, Francia, Croazia e Grecia). A livello domestico, invece, Vueling collega l’aeroporto di Firenze con quelli di Catania e di Palermo.

Nella stagione estiva, Vueling offre collegamenti con 15 aeroporti italiani, con le due basi internazionali Firenze e Roma Fiumicino in primis, oltre a Bologna, Bari, Cagliari, Catania, Comiso, Genova, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Olbia, Palermo, Torino, Venezia.

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *