Abu Dhabi crea la ‘Safe Zone’ per eventi e turisti

Il Dipartimento Cultura e Turismo di Abu Dhabi celebra il successo dell’evento sportivo UFC Fight Island™, che ha affermato l’emirato come destinazione ideale e partner globale per eventi di alto profilo. UFC Fight Island™ ha favorito la creazione di una ‘safe zone’ per circa 2.500 persone a Yas Island, permettendo la realizzazione delle fight nights più seguite della storia di UFC.

La ‘safe zone’ ha incluso il circuito di Yas Marina, il campo da golf Yas Links, Yas Beach e il Flash Forum, lo spazio polifunzionale al coperto dove si sono svolti i combattimenti. DCT Abu Dhabi prevede ora di mantenere ed estendere questo ambizioso progetto in vista del ritorno del turismo e altri eventi nei prossimi mesi, compreso il Gran Premio di Formula 1 Etihad Airways Abu Dhabi in programma a fine 2020 e che si svolgerà all’interno dell’attuale perimetro dell’area protetta.

All’interno della ‘safe zone’ si trovano anche la du Arena, il forum all’aperto noto per i concerti di portata internazionale, e l’Etihad Arena, destinata a diventare la più grande area indoor polivalente della regione, grazie alle sue 18.000 sedute. Nel centro di Abu Dhabi, Zayed Sports City ospita uno stadio di calcio, un campo da tennis e numerosi hotel, oltre ad uno stadio di cricket adiacente. Queste sedi possono essere utilizzate, sull’esempio della ‘safe zone’ progettata per UFC Fight Island™, per creare zone sicure per eventi futuri.

“Siamo estremamente orgogliosi del progetto di ‘safe zone’ che ci ha permesso di offrire questo spazio confortevole e protetto per cinque settimane, consolidando il posizionamento di Abu Dhabi come destinazione sicura e adatta ad esperienze diverse. Vorremmo ringraziare i nostri partner, Department of Health, Abu Dhabi Police, Department of Municipalities and Transport, Aldar Properties, Miral Asset Management, Abu Dhabi Airports Company ed Etihad Airways, che hanno reso possibile il successo di questa iniziativa”, ha affermato SE Ali Hassan Al Shaiba, Executive Director of Tourism and Marketing DCT Abu Dhabi. “La partnership con UFC Fight Island ci ha permesso di innovare e migliorare l’offerta di esperienze per il pubblico nonostante le recenti circostanze causate dalla pandemia. Gli insegnamenti dispensati da questo evento potranno essere impiegati nella realizzazione di nuove iniziative coinvolgenti e applicati in altre aree riguardanti eventi e turismo”.

Dana White, Presidente UFC, ha affermato: “Vorrei ringraziare il Dipartimento Cultura e Turismo di Abu Dhabi, per la preziosa collaborazione, per il duro lavoro e gli sforzi fatti per rendere possibile questa UFC Fight Island, una delle esperienze più incredibili in 30 anni di attività. Non vediamo l’ora di tornare ad Abu Dhabi”.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *