Air Europa rafforza i collegamenti con le Isole Baleari e le Isole Canarie, e scommette su Atene e Alghero, aumentando le frequenze in buona parte della sua rete di voli. Inoltre, già dal mese di giugno, la compagnia aerea spagnola ha ripreso i voli verso gli Stati Uniti.
L’incremento delle frequenze e dei collegamenti rientra nel piano strategico perseguito da Air Europa volto ad aumentare la propria presenza verso le destinazioni dove si registrano allentamenti delle restrizioni, sempre garantendo la massima protezione e sicurezza dei passeggeri.
Perseguendo questo obiettivo, fino alla fine di ottobre, Air Europa collegherà Madrid con Atene con due voli settimanali e, a partire dall’8 luglio, inizierà a operare su Alghero, sempre con due voli settimanali.
Per la stagione estiva Air Europa rafforza anche la connettività tra l’arcipelago delle Canarie e la Penisola spagnola introducendo nuovi collegamenti tra Lanzarote e Tenerife con Bilbao, Oviedo e Santiago de Compostela andando a implementare le già eccellenti connessioni di volo presenti per queste destinazioni.
Per quanto riguarda l’arcipelago delle Baleari, da giugno, Air Europa aggiunge al plan voli nuove rotte tra Palma di Maiorca e Malaga, Bilbao, Siviglia, Oviedo e Saragozza, così come i collegamenti tra Bilbao con Ibiza e Mahón, con tre e cinque frequenze settimanali.
Dal prossimo 24 giugno Air Europa collegherà inoltre Mahón con Madrid e Barcellona, rispettivamente con quattro e cinque frequenze settimanali.
Oltre all’incremento delle frequenze in vista dell’estate la compagnia spagnola segna un aumento di tutte le operazioni di volo europee e internazionali.

Condividi: