Air Europa: un ponte per il turismo di ritorno da sud e centro America

Sono molto positivi i dati fatti registrare nel primo semestre da Air Europa, compagnia che collega l’Italia a Madrid e da qui al continente americano. L’operatore oltre ad aver superato il budget previsto del 5% evidenzia una importante crescita su tutte le rotte programmate.

“Siamo molto soddisfatti della collaborazione instaurata con i nostri partner, i TMC, i grandi e piccoli network, la loro rete di agenzie e i tour operator; è grazie al loro prezioso supporto che stiamo continuando a crescere ed affermarci sul mercato – ha dichiarato in conferenza Renato Scaffidi, general manager Italia di Air Europa – I riempimenti dei voli del primo semestre sono stati decisamente positivi e, per l’estate, segnano coefficienti più elevati, rispetto al pari periodo dello scorso anno e vanno, in base ai voli, dai sette a dieci punti percentuali in più, considerando anche l’ampliamento dell’offerta di posti volo. Durante alcuni fine settimana, abbiamo infatti sostituito i Boeing 737 e gli Embraer operativi su Roma, Milano e Venezia, con gli Airbus 330 e i Boeing 787 Dreamliner. Per quanto riguarda la rotta Venezia-Madrid questa scelta è stata maturata anche grazie agli accordi in essere sul segmento crocieristico che ci ha permesso di migliorare ulteriormente i risultati globali. Inoltre vale la pena menzionare il contributo dato dalla nuova rotta stagionale Alghero-Madrid che opererà fino a settembre che fin dall’avvio della sua operatività ha segnato ottimi riempimenti”.

Due rotte, queste ultime, molto importanti per il turismo incoming e che possono aiutare a sviluppare quel turismo di ritorno che sembra essere uno degli obiettivi dell’Enit. “Sicuramente l’Italia è la destinazione più desiderata in Sudamerica, sia dalle persone di origine italiana, che in Brasile arrivano fino al 60% e in Argentina anche oltre, sia da tutti gli altri. E nostri numeri e la nostra crescita confermano l’interesse”, conclude Scaffidi.

La crescita dei numeri che va di pari passo con quella della compagnia che continua a espandere le sue rotte. Nel primo semestre 2019 ha consolidato ancora di più la sua presenza in Colombia, dove la nuova rotta su Medellin si è aggiunta a quella già operativa sulla capitale Bogotà. Importante l’apertura del volo su Panama, aeroporto dal quale, grazie alla partnership con Copa Airlines è possibile raggiungere Costa Rica, Nicaragua, El Salvador e Guatemala oltre ad altre destinazioni in Colombia come Cartagena, Cali e Pereira. Ad agosto inoltre si inaugurerà la nuova rotta per Iguazù.

Il piano di sviluppo di Air Europa prosegue anche il prossimo autunno con l’entrata in flotta di tre nuovi Boeing 787-900 che saranno equipaggiati con la nuova classe Business che darà un nuovo impulso ai viaggi Corporate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *