Airbnb ha reso noti gli aggiornamenti della piattaforma per la primavera 2024 che mostrano nuove funzionalità per migliorare l’esperienza di ospiti e host. Annunci verificati, badge di qualità, politiche per ridurre le cancellazioni ed eliminazione degli annunci valutati di basso livello sono le novità principali di questo update. Guardando al futuro, Airbnb prevede ulteriori miglioramenti focalizzati sulla personalizzazione dell’esperienza utente, sull’espansione delle opzioni di soggiorno sostenibile e sulla semplificazione dei processi di prenotazione e gestione degli annunci

Annunci Verificati

Entro fine mese saranno introdotti gli annunci verificati nei primi 5 paese: Usa, Francia, UK, Canada e Australia. Con l’introduzione di quasi 1,5 milioni di annunci verificati in cinque paesi, Airbnb mira a rafforzare la fiducia degli utenti, promettendo una maggiore trasparenza e affidabilità degli alloggi. A partire da l prossimo autunno l’azienda farà partire questa procedura in altri 30 paesi ed introdurrà degli strumenti per l’autenticazione tramite foto e video.

Badge di qualità

Quest’estate Airbnb presenterà i badge per la qualità, che aiuteranno gli annunci più richiesti a distinguersi dagli altri. Quelli che figurano nel 25% degli annunci con le migliori valutazioni a livello globale riceveranno presto un badge apposito, mentre quelli che rientrano nell’1% dei migliori annunci riceveranno un’icona a forma di trofeo. La piattaforma indicherà anche se un annuncio fa parte del 10% di quelli meno popolari.

Rimossi 100mila annunci di bassa qualità

Da aprile 2023 ono stati eliminati circa 100.000 annunci di bassa qualità, inclusi quelli che continuano a offrire agli ospiti un’esperienza non all’altezza. Airbnb non ha mai rimosso così tanti annunci e di solito non è una cancellazione immediata: orima di rimuovere un annuncio, Airbnb cerca di collaborare con l’host, fornendo informazioni e consigli su come offrire agli ospiti un’esperienza migliore. Se non ottiene risposta procede alla rimozione.

Strumenti per ridurre le cancellazioni: -36% nell’ultimo trimestre

L’adozione di tecnologie avanzate, come l’autenticazione tramite foto e video per gli host e l’introduzione degli smart lock compatibili, semplifica il processo di check-in, garantendo al contempo una maggiore sicurezza. Queste innovazioni tecnologiche sono solo l’ultima dimostrazione di come Airbnb stia investendo per migliorare l’usabilità e l’accessibilità della piattaforma. Infine sono stati introdotti termini più rigidi e conseguenze più severe per le cancellazioni da parte degli host che avrebbero potuto essere evitate: a seguito di questi aggiornamenti, nell’ultimo trimestre del 2023 le cancellazioni degli host sono diminuite del 36%.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *