La Lombardia punta sulla Carta del Turista per valorizzare percorsi di turismo esperienziale su tutto il territorio regionale. E’ l’obiettivo della delibera approvata oggi dalla Giunta regionale lombarda, su proposta dell’assessore a Turismo, Marketing territoriale e Moda, Barbara Mazzali, che avvia l’iter per concretizzare il nuovo strumento finalizzato all’attrattività: “Da uno studio realizzato nei mesi scorsi è emerso che la ‘Carta del turista’ è un prodotto molto apprezzato e utilizzato dai visitatori- spiega l’assessore regionale-. Inoltre, a livello di singole destinazioni, è uno strumento già ampiamente diffuso a livello internazionale e nazionale, anche perché facilita la conoscenza, la diffusione e l’utilizzo delle offerte e delle esperienze turistiche”.

“Oltre ai luoghi ‘iconici’ di interesse storico-culturale, la Carta indicherà itinerari ‘alternativi’, come, ad esempio, quelli ‘del saper fare lombardo’, legati a artigianato, enogastronomia, moda-design, produzioni e attività tipiche del territorio – prosegue Mazzali-. Con informazioni aggregate su tutto quello che la nostra Regione può offrire in termini di servizi ed esperienze, senza dover ricorrere all’universo della Rete, vasto e, a volte, poco accreditato, il turista sarà portato a ‘trattenersi’ di più nella nostra Lombardia”.

L’assessore regionale ha parlato dei requisiti definiti per la carta del turista che sono: la progressiva copertura di tutto il territorio regionale, includendo anche le destinazioni meno conosciute; la promozione di pacchetti esperienziali che valorizzino gli attrattori turistici regionali; la valorizzazione di tutte le eccellenze del territorio regionale riconducibili al progetto di marketing territoriale ‘Lombardia Style’, quali ad esempio produzioni enogastronomiche tipiche, produzioni artigianali e manifatturiere tradizionali ed artistiche, luoghi di cultura, laboratori di creatività e produzione di moda e design.

“Siamo pronti a lanciare il bando per l’individuazione dei soggetti partner di Regione Lombardia per la realizzazione della Carta del turista regionale – conclude l’assessore -. Regione Lombardia metterà a disposizione di tutti i soggetti ritenuti idonei, la possibilità di aderire al progetto ‘Lombardia Style’ e di utilizzare il marchio regionale con la sua forza attrattiva e reputazionale”.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *