L’Associazione TURISMO per l’Italia comunica ufficialmente l’avvio della “Consulta Tecnica”, organo di supporto che agirà in sinergia con il “Comitato delle Regioni”, cui parimenti il direttivo dell’Associazione sta lavorando.
Nella sua fase iniziale, la Consulta Tecnica prevede il coinvolgimento di figure professionali appartenenti a otto aree tematiche, a cominciare da quella relativa al “Turismo Organizzato”, come le Agenzie Viaggi, i Tour Operator (Incoming e Outgoing), esperti di turismo sportivo, nautico, medicale, eventi, wedding planner e ogni sorta di specializzazione attinente ai viaggi organizzati.
La Consulta Tecnica sarà coordinata da Giusy Lodetti, una dei soci fondatori: “La Consulta è il luogo nel quale si analizzeranno i temi tecnici e normativi sui vari aspetti delle varie figure professionali dell’intero comparto; verrà fatta una sintesi analitica che formerà una parte del progetto complessivo per migliorare i processi lavorativi degli operatori, con grande attenzione ovviamente ai clienti, anche dal punto di vista delle garanzie”.

Non nasconde la soddisfazione il Presidente Stefano Crugnola: “L’avvio della Consulta Tecnica nei tempi che avevamo previsto è la dimostrazione del grande lavoro che stiamo facendo nell’Associazione e soprattutto che gli addetti ai lavori ci stanno riconoscendo un ruolo innovativo nel settore e vogliono contribuire a scrivere con TURISMO per l’Italia® il turismo del futuro”.

Siamo solo all’inizio, c’è spazio per tutti coloro che vogliono dare il proprio contributo; prossimamente apriremo la Consulta alla “Ricettività”, ai “Balneari”, agli “Animatori e Assistenti”, alle “Guide e Accompagnatori turistici”, al “Food&Beverage”, ai “Trasporti e Infrastrutture” e alle “Eccellenze Italiane”.

Condividi: