La 31ª edizione di ATM, l’Arabian Travel Market, è pronta ad accogliere oltre 2.300 espositori e rappresentanti provenienti da più di 165 paesi, con previsti 41.000 partecipanti sotto il tema “Empowering Innovation: Transforming Travel Through Entrepreneurship”, mettendo in evidenza un’area cruciale per l’industria del viaggio e del turismo. L’evento si svolge dal 6 al 9 maggio presso il Dubai World Trade Centre (DWTC), nonostante le avverse condizioni meteo che nei giorni scorsi hanno portato alla cancellazione della conferenza stampa di presentazione. Dalle startup ai brand consolidati, ATM 2024 mette in luce come gli innovatori stanno migliorando l’esperienza dei clienti, guidando l’efficienza e accelerando il progresso verso un futuro a emissioni zero per il settore.

Danielle Curtis, Exhibition Director ME di Arabian Travel Market, ha aggiunto: “ATM 2024 si sta preparando per una lineup entusiasmante distribuita su due palchi, con il Global Stage che torna insieme al nuovo Future Stage. L’agenda della conferenza includerà relatori chiave dell’industria provenienti da tutto il mondo e affronterà le tendenze emergenti che stanno alimentando la crescita del settore del viaggio e del turismo. Tra le novità molto atteso il nuovo summit focalizzato sull’imprenditorialità, che approfondirà il ruolo delle startup nel settore economico del Medio Oriente, mettendo in evidenza i loro approcci pionieristici.”

Il numero di brand alberghieri partecipanti ad ATM 2024 è aumentato del 21% anno su anno, con un aumento del 58% dei nuovi prodotti di Travel Technology. Diverse nuove destinazioni esordiranno ad ATM 2024, tra cui Cina, Macao, Kenya, Guatemala e Colombia. La partecipazione delle destinazioni è in crescita in tutte le principali verticali con aumento anno su anno in tutte le regioni incluso il Medio Oriente con +28%, Asia ed Europa con +34%, e Africa con +26%.

Issam Kazim, CEO della Dubai Corporation for Tourism and Commerce Marketing (DCTCM), ha dichiarato: “In quanto città ospite di ATM, Dubai è orgogliosa di continuare il suo partenariato strategico a lungo termine con questo evento di viaggio di fama mondiale, allineato agli obiettivi dell’Agenda Economica di Dubai, D33 lanciata dalla nostra leadership visionaria per consolidare ulteriormente la posizione di Dubai come una delle prime tre città globali per affari e tempo libero. Il tema trasformativo di ATM 2024 completerà i nostri sforzi per creare nuovi percorsi di crescita al di là del turismo tradizionale, concentrandoci sull’utilizzo del grande potenziale dell’imprenditorialità e sull’accelerazione ulteriore del momentum nel nostro settore turistico. Il Dipartimento dell’Economia e del Turismo di Dubai sarà affiancato da 129 stakeholder e partner allo stand di Dubai ad ATM, a testimonianza delle vibranti partnership pubblico-private che giocano un ruolo cruciale nello sviluppo turistico nell’emirato. Non vediamo l’ora di condividere conoscenze sulla nostra strategia turistica di successo con leader ed esperti, ed esplorare i temi e le tendenze importanti che plasmano il futuro del turismo globale, mentre cerchiamo di sbloccare nuove vie per la collaborazione e il partenariato.”

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *