Il Lido di Venezia ospita l’ultima tappa del Live Tour di Italy at Hand, un format di livello internazionale per promuovere e far scoprire la Destinazione agli organizzatori congressuali, tour operator, agenzie di eventi e venue finder. L’evento, in programma dal 5 all’8 maggio 2024, nato dalla sinergica collaborazione tra il Consorzio Venezia e il suo Lido e Convention Bureau Italia con la partecipazione di Venezia Unica Convention Bureau, farà scoprire ad 11 operatori internazionali una destinazione dalla forte vocazione per il mercato MICE (Meetings, Incentives, Conferences and Exhibitions).

«Un familiarization trip davvero importante e motivo di grande orgoglio per il Lido e per la città di Venezia – dichiara Michela Cafarchia, presidente del Consorzio Venezia e il suo Lido – per il quale abbiamo scelto di diventare partner del Convention Bureau Italia, l’ente privato nazionale di promozione turistica che opera nella Meeting Industry”.

Tobia Salvadori, Direttore di Convention Bureau Italia: “Convention Bureau Italia crede moltissimo nei “Live Tour”, versioni più intime e di nicchia di “Italy at Hand”, che attualmente coinvolge oltre 200 partecipanti. I Live Tour consentono alle molte destinazioni italiane di presentare il proprio territorio e le relative potenzialità a un gruppo selezionato di buyer altamente qualificati, mantenendo l’identità distintiva di “Italy at Hand”.
Siamo estremamente contenti di supportare Venezia e il suo Lido, realtà dinamica e in crescita che offre nuove possibilità per gli organizzatori di eventi internazionali in una delle località più famose ed iconiche al mondo”.

“Tra i nostri compiti istituzionali – dichiara l’Amministratore Unico di Vela, Piero Rosa Salva – vi è quello della promozione del territorio veneziano, attraverso la partecipazione a fiere ed eventi mirati, anche in coordinamento con il Venice Region CB Network, al fine di attrarre in città nuovi target che portino appuntamenti di qualità e di alta professionalità. Ci occupiamo inoltre della valorizzazione economica dei prestigiosi asset di proprietà del Comune di Venezia. Grazie anche ai recenti interventi strategici realizzati dall’Amministrazione Comunale, il Lido ha ritrovato un ruolo centrale in questo scenario e gli spazi del Palazzo del Cinema e Palazzo del Casinò, che negli ultimi anni l’Amministrazione ha fortemente voluto rinnovare, rappresentano il maggiore polo congressuale della Città Metropolitana e offrono agli ospiti un’esperienza sempre più accogliente ed efficiente. Tra i suoi punti di forza, la facilità di accesso, l’affaccio sul mare e la straordinaria relazione con Venezia e il suo immenso patrimonio culturale”.

L’evento, iniziato domenica 5 maggio con la site inspection all’hotel 5*Luxury Grande Albergo Ausonia & Hungaria, è entrato nel vivo lunedì 6 maggio con la visita dell’aeroporto “Giovanni Nicelli”, stazione passeggeri inaugurata nel 1935 considerata all’epoca la più moderna d’Italia, che ha preservato lo stile degli Anni Trenta e ha conservato gli spazi e le terrazze nella loro forma originale, ideali per eventi e cene.
A seguire visita degli spazi per eventi dell’EIUC presso il Monastero di San Nicolò, European Inter-University Centre for Human Rights and Democratisation, il cui segretariato dell’associazione che coordina le attività congiunte del Global Campus of Human Rights, network di eccellenza nella formazione post-universitaria internazionale, ha sede.

In collaborazione con Venezia Unica Convention Bureau, i buyer potranno vedere il Polo congressuale che sorge nell’area della prestigiosa Mostra d’Arte Cinematografica del Lido di Venezia. Il Palazzo del Cinema ed il Casinò, oltre alla Darsena, costituiscono una location esclusiva in grado di ospitare oltre 3.000 persone, con una plenaria di ben 1400 posti. Gli spazi espositivi offrono la possibilità di realizzare le più diverse tipologie di manifestazioni: congressi internazionali, convention aziendali, workshop e cene di gala. A seguire, la site visit ed il pranzo in una delle spiagge più famose del Lido, il Blue Moon, dove oltre ai servizi balneari, è possibile organizzare eventi privati sulla splendida terrazza sul mare e a bordo della suggestiva piscina.

Pierluigi Padovan, Presidente di Venezia Spiagge: “La sinergia tra gli operatori economici e l’amministrazione comunale che, supporta le iniziative di promozione e sviluppo della destinazione Lido, garantisce la crescita di un sistema adatto alla realizzazione di eventi su scala internazionale, come per esempio il festival del cinema di Venezia . L’opportunità di abbinare agli eventi la spiaggia del Lido aumenta l’offerta del Convention Bureau garantendo un’esperienza unica ai partecipanti agli eventi.”

“Promuovendo il Lido di Venezia come destinazione MICE – continua la presidente Michela Cafarchia – il Consorzio Venezia e il Suo Lido si propone quale punto di riferimento, per chi deve organizzare ogni tipo di evento, dai congressi agli eventi corporate, dagli incentive ai matrimoni, mettendo a disposizione la propria professionalità e conoscenza del territorio, i propri servizi ed il proprio network di partner locali, al fine di garantire il successo di ogni evento creato su misura e con particolare attenzione alla sostenibilità. Tutto questo è oggi possibile grazie al lavoro portato avanti in questi anni con Venezia Unica Convention Bureau, che si occupa della gestione del centro congressi”

Nel pomeriggio è prevista una gita in barca, alla scoperta delle isole meno conosciute di Venezia quali Murano, S. Erasmo, Lazzaretto nuovo, Forte S. Andrea, Certosa e da ultimo anche le Vignole. Proprio qui è nato il progetto IsolaLeVignole, dall’iniziativa di un gruppo di veneziani per ridare vita a un luogo da tempo inutilizzato; la struttura prevede spazi per eventi privati e aziendali, offrendo un ambiente autentico in stretto contatto con la natura e le tradizioni veneziane oltre ad un orto biologico al 100% e un vigneto autoctono. In questa cornice unica, gli ospiti verranno coinvolti nella degustazione di alcuni vini di produzione locale, tra i quali la Dorona, l’uva d’oro dei Dogi.
A concludere la giornata, la cena presso l’hotel Villa Mabapa, un tempo residenza di famiglia e dove si respira ancora l’ambiente familiare.

Martedì 7 maggio inizia con una esperienza estetica in un viaggio nel tempo. A fine ‘800 il Lido di Venezia si affermò come la meta balneare più ambita d’Italia ed una delle più ricercate al mondo, frequentata dall’aristocrazia, dalla ricca borghesia europea e dal jet set internazionale. Gli ospiti passeggeranno nei luoghi più significativi dell’isola, dove lo stile liberty ha declinato alcune residenze familiari e alberghi.
A seguire il workshop con gli operatori del Consorzio Venezia e il suo lido, che presenteranno la destinazione e tutte le opportunità con una attenzione alla sostenibilità e al Green.
Successivamente, si terrà il pranzo alla Pagoda, ristorante in riva al mare; uno splendido spazio, disponibile per feste, eventi, buffet ideale anche per eventi corporate.
A seguire, la visita dello show room di Lunardelli Venezia nato dall’esperienza di Lunardelli est. 1967, azienda storica del veneziano specializzata nella lavorazione del legno, che con un nuovo brand produce oggetti di arredamento di artigianato italiano di alta qualità, dove poter anche organizzare dei tour post congressuali o team building. Non può mancare la visita al Gran Teatro la Fenice, uno degli spazi prediletti dalla musica lirica e dai suoi amanti ed esecutori, un luogo privilegiato per presentare alla scena artistica mondiale le novità in tema di opera e di musica classica in generale.
A concludere la serata, la cena all’Osteria Alberoni 10, dove la tradizione culinaria veneziana guarda con attenzione al passato ma si proietta al futuro.

L’ultimo giorno, mercoledì 8 maggio, si visiteranno alcuni degli spazi green del Lido, quali lo storico Circolo Golf Venezia con ben 18 buche, location ideale per attività post-congress, uno dei circoli tra i più antichi d’Italia. A concludere questo viaggio tra la storia, sapori e opportunità MICE, il pranzo presso l’hotel Belvedere, in posizione panoramica con vista sulla laguna.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *