American Airlines ha annunciato di aver stipulato un accordo di acquisto condizionato con ZeroAvia per 100 motori elettrici a idrogeno destinati ad alimentare gli aerei jet regionali con zero emissioni in volo, ad eccezione del vapore acqueo.

American ha inoltre aumentato il suo investimento in ZeroAvia. La compagnia ha effettuato il suo primo investimento in ZeroAvia nel 2022 e ha partecipato anche al round di finanziamento di serie C della società. L’accordo per i motori giunge in seguito al memorandum d’intesa che le società hanno annunciato nel 2022.
ZeroAvia sta sviluppando motori elettrici a idrogeno (alimentati da celle a combustibile) per aerei commerciali che offrono il potenziale di emissioni in volo prossime allo zero. L’azienda sta testando in volo un prototipo per un aereo da 20 posti e sta progettando un motore per aerei più grandi, come il Bombardier CRJ700 che American opera su alcune rotte regionali.

“Per far progredire la transizione dell’aviazione commerciale verso un futuro a basse emissioni di carbonio è necessario investire in tecnologie promettenti, tra cui forme alternative di propulsione”, ha dichiarato Robert Isom, CEO di American Airlines. “Questo annuncio contribuirà ad accelerare lo sviluppo delle tecnologie necessarie per alimentare il nostro settore e a sostenere il nostro impegno a rendere American una compagnia aerea sostenibile, in modo da poter continuare a fornire servizi ai passeggeri per i decenni a venire”.

L’investimento e l’impegno condizionato all’acquisto di nuove tecnologie per i motori contribuiscono all’obiettivo di American di raggiungere l’azzeramento delle emissioni di gas serra entro il 2050. Negli ultimi anni, American ha effettuato il più ampio rinnovamento della flotta nella storia dell’aviazione commerciale che, attualmente, le consente di avere la flotta mainline più giovane di qualsiasi altra grande compagnia aerea statunitense e di migliorare l’efficienza dei consumi.

“Con la firma di questo contratto di acquisto e l’ulteriore investimento, American sostiene la nostra missione di innovazione per la propulsione aeronautica pulita, un buon segnale del fatto che ZeroAvia sia un passo avanti verso l’ambizione di essere leader nella tecnologia dell’aviazione”, ha dichiarato Val Miftakhov, Founder e CEO di ZeroAvia. “Le soluzioni che possono servire le più grandi compagnie aeree sono a portata di mano e il futuro pulito del volo sta arrivando”.

I motori idrogeno-elettrici di ZeroAvia utilizzano l’idrogeno nelle celle a combustibile per generare elettricità, che viene poi utilizzata per alimentare i motori elettrici che fanno girare le eliche dell’aereo. L’unica emissione in volo è il vapore acqueo a bassa temperatura e i sistemi elettrici a bassa intensità possono potenzialmente offrire un significativo risparmio sui costi.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *