AMI Assistance presenta la nuova polizza collettiva IncAming, il prodotto riservato a tutti i cittadini stranieri in viaggio verso l’Italia per turismo o per motivi di studio o di lavoro che desiderano tutelarsi contro ogni imprevisto, pur non essendo soggetti all’obbligo assicurativo richiesto dal Visto Consolare.
Nello specifico, la polizza IncAming garantisce il rimborso delle spese mediche sostenute in Italia per cure o interventi chirurgici urgenti e permette all’assicurato di beneficiare di una serie di utili servizi di assistenza come la consulenza medica telefonica, l’invio di un medico, il trasporto sanitario organizzato e molti altri. Non solo: il prodotto rimborsa anche il valore del bagaglio in caso di incendio, furto o smarrimento, offre un indennizzo se la consegna viene ritardata e assicura il rimpatrio sanitario.
IncAming è inoltre impreziosito da DOC 24, l’innovativo servizio che dà la possibilità al viaggiatore di accedere, attraverso un’applicazione mobile, a una serie di video-consulti medici con lo staff multilingua della Centrale Operativa di AMI Assistance, attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
“Questo prodotto è predisposto per il turismo incoming e si propone di tutelare tutte quelle persone che, per motivi di turismo, studio o di lavoro, decidono di venire in Italia per un periodo più o meno breve -sottolinea Gualtiero Ventura, Presidente di AMI Assistance- IncAming va inoltre a completare la nostra offerta riservata ai cittadini stranieri, che include anche la polizza Amischengen, riservata a tutti coloro che devono richiedere il visto e hanno la necessità di essere in regola con i requisiti previsti dal trattato in termini di assicurazione medica”.

Condividi: