Situato a Dubai, 25hours Hotel One Central è più di un semplice posto dove dormire; è un luogo per i nomadi moderni dove poter condividere storie ed esperienze. Proprio come Hakawati, il narratore arabo del deserto, 25hours celebra le antiche tradizioni e storie beduine, rendendole vive nelle diverse aree della proprietà. La storia della regione si riflette nel design dell’hotel, creato in collaborazione con l’acclamato studio di interior design Woods Bagot, e 25hours Hotels. 25Hours Hotel One Central è il primo 25hours ad aprire fuori dall’Europa, altri 25hours Hotels si trovano a Berlino, Colonia, Dusseldorf, Firenze, Francoforte, Amburgo, Monaco, Parigi, Vienna e Zurigo. Ogni hotel è unico e dedicato alla città in cui si trova, come il nuovo hotel di Firenze, ispirato al tema della Divina Commedia di Dante. Situato vicino al Dubai World Trade Center ed affacciato sulle Emirates Towers e sul Museum of The Future, l’hotel è anche vicinissimo al Dubai International Finance Centre (DIFC), a quindici minuti in auto alla spiaggia di La Mer e a cinque minuti al Dubai Mall.
Le 434 camere e suite presentano interni in stile beduino, giamping e farmsty, mentre le suite dell’Artist Village sono perfette per chi cerca più spazio. La suite Hakawati mostra il vero glamour di Dubai con doppia vasca, letto king size triplo – anche noto come “Sheikh-size” – un tavolo da pranzo per 10 persone, due bar, un angolo DJ, pista da ballo, caminetto e una vista mozzafiato sul Museum of The Future. La stanza comunica con altre 2 camere da letto tramite una scala segreta. E’ il posto perfetto per i viaggiatori e gli abitanti della città per divertirsi, ma anche se gli ospiti si trovano qui per concedersi un momento di piacere o rilassarsi, 25hours consente entrambe le cose. Ogni hotel della catena attinge alle influenze locali, con elementi di design stravaganti come amache, doppie docce a pioggia, vasche da bagno autotrasportanti, biciclette Schindelhauer, telefoni analogici e molto altro ancora…

“25hours Hotel One Central è il progetto più esotico che abbia mai visto finora” commenta il fondatore di 25hours Christoph Hoffman “Fin dall’inizio di questa avventura, il nostro obiettivo è stato quello di creare una nuova esperienza di ospitalità a Dubai. Vogliamo che questo posto diventi il salotto, la party-cellar, lo speakeasy, il rifugio romantico per gli innamorati, nonchè il luogo per incontri di lavoro rilassati e creativi, uno spazio stimolante, un rooftop divertente per pensieri ed idee visionarie. Una nuova casa ed un parco giochi per la comunità locale e, naturalmente, per i viaggiatori di tutto il mondo”.

Al primo piano, gli ospiti troveranno oltre 500 vinili ed una stazione Walkman nell’Analogue Circus, in partnership con Supersense, basato a Vienna. Oltre a questo, L’Analogue Upgrade dell’hotel offrirà agli ospiti l’opportunità di tornare indietro nel tempo ed abbandonarsi ai ricordi nei comfort della propria camera. Consegnato in camera su richiesta, all’interno di un baule, l’esperienza unica include VHS e vinili, macchine da scrivere e polaroid, incoraggiando gli ospiti a prendersi una pausa e stimolare tutti i sensi.

L’hotel sarà caratterizzato da suggestivi ristoranti e bar, portando l’ospite in un viaggio culinario intorno al mondo: Nomad Day Bar, in collaborazione con Nightjar Coffee Roasters con sede a Dubai, Tandoor Tina per la cucina britannica e dell’India settentrionale, il famoso rooftop bar di Berlino, Monkey Bar e presto anche l’Ernst Biergarten & Wirtshaus dalla Baviera.

25hours Hotel One Central vanta un mix non convenzionale di servizi contemporanei, lasciando a tutti coloro che ne varcano le porte una storia da raccontare. Uno spazio di co-working completamente attrezzato, sale riunioni, spazi per eventi, dispensa aperta e bar sono disponibili presso The Gallery al primo piano. L’open space è caratterizzato da soffitti alti 5 metri ed enormi finestre così che gli ospiti possano godere di viste mozzafiato mentre lavorano duramente…o almeno fanno credere. Altri spazi creativi includono uno studio di ceramica, una sala giochi ed uno studio di podcast. Per i topi da biblioteca, 25hours ospita Fountain of Tales, una libreria con migliaia di libri in tutto l’hotel per consentire agli ospiti di allontanarsi dal mondo digitale e tuffarsi in un regno di relax. La Spa Extra Hours è dedicata al “you time” ed è aperta a tutti: la prima sauna mista all’aperto di Dubai. Gli ospiti possono concedersi una varietà di trattamenti, dalle soluzioni più rapide a quelle total body. Al sesto piano, il rooftop ospita anche una piscina ed il Monkey Pool Bar, dove gli ospiti possono rilassarsi a bordo piscina, sorseggiare un cocktail ed ammirare il panorama. Per chi avesse bisogno di ancora più coccole, l’hotel dispone di un salon del famoso parrucchiere Wassim Steve.

Gli appassionati di ciclismo possono trovare le biciclette Schindelhauer gratuite nella hall, o appese alle pareti in tutte le suite dell’Artist Village. Per chi volesse, è possibile anche esplorare la zona con un test drive gratuito su quattro ruote, grazie alla partnership con MINI.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *