Il Ca’ di Dio di Venezia, la cui apertura è prevista per il 27 agosto 2021, offrirà la possibilità di passare la notte del 19 agosto al fortunato vincitore di un’asta virtuale. Il canale scelto per l’asta internazionale, in programma dal 10 al 16 agosto, è OpenSea, il più grande marketplace NFT al mondo. NFT sta per Non Fungible Token: si tratta di una tecnologia che permette di vendere oggetti digitali o fisici, tangibili e non, garantendone la proprietà univoca senza intermediari grazie alla blockchain di Ethereum: utilizzata principalmente per l’arte digitale ora sta vedendo la nascita di numerose altre applicazioni, anche collegate al settore dei viaggi.
Tutti gli utenti interessati possono collegarsi a Opensea.io o Vretreats.com e provare ad aggiudicarsi la notte del 19 agosto, quando il Ca’ di Dio aprirà le porte per accogliere il vincitore e fargli vivere una notte magica e in completa libertà. Gli utenti, possessori di un wallet per criptovalute, potranno seguire la naturale evoluzione dell’asta con base iniziale di 250 dollari.
L’iniziativa di VRetreats è stata realizzata dall’IT di Alpitour World in collaborazione con TripsCommunity, piattaforma per prenotazioni che sta sperimentando nuove tecnologie per il settore travel.

Il progetto di ristrutturazione del Ca’ di Dio è iniziato nel 2019 ed è stato seguito dall’architetto e designer Patricia Urquiola: a fine agosto giungerà a compimento, consegnando a Venezia il nuovo 5* lusso della collezione VRetreats.

“L’attesa per l’apertura del Ca’ di Dio a livello internazionale è molto alta e la possibilità di promuoverlo attraverso la tecnologia innovativa degli NFT ci consentirà di sperimentare nuovi paradigmi di distribuzione, ancora non presidiati e per noi decisamente interessanti” sottolinea Angelo La Riccia, Commercial Director di VRetreats e VOIhotels.

Un’iniziativa lungimirante che accosta due mondi diversi ma con molteplici potenzialità in comune: il settore dell’hôtellerie di lusso e quello virtuale, che si sta sviluppando esponenzialmente lungo il filone delle cripto valute e degli NFT. Nasce così un connubio inusuale e affascinante, che accosta innovazione tecnologica e lusso incondizionato per far vivere un’esperienza unica in una città storica e artistica come Venezia.

“È da tempo che, come gruppo, stiamo spingendo sull’innovazione traveltech e l’apertura del Ca’ di Dio è l’occasione perfetta per dimostrare il presidio sempre più profondo della frontiera tecnologica” afferma Michele Ruberl, Head of Architecture & Integration di Alpitour World

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *