A Torino, a breve distanza dallo Juventus Stadium e dalla sede della Juventus FC, è di prossima apertura una nuova struttura alberghiera quattro stelle, il J Hotel, di proprietà del fondo immobiliare J Village e che sarà presa in locazione e gestita da B&W Nest S.r.l, società partecipata al 60% da Eden Travel Group S.r.l. e al 40% da Juventus Football Club S.p.A. Dal prossimo anno sarà operativa e sarà la prima struttura alberghiera italiana realizzata in collaborazione con un club calcistico.

Il J Hotel opererà con l’expertise di Eden Hotels + Resorts, la catena alberghiera di Eden Travel Group, si estenderà su un’area di 11.200 mq e disporrà di 138 camere. Un’intera ala sarà a disposizione della Prima Squadra della Juventus che, a partire dalla stagione sportiva 2018/19 lo utilizzerà in simbiosi con il nuovissimo Juventus Training Center, adiacente al J Hotel e ormai ultimato. Grande attenzione sarà rivolta all’offerta culinaria: una parte significativa della struttura aperta al pubblico e agli ospiti dell’hotel sarà dedicata alla caffetteria e alla ristorazione, con ampia scelta di cucina internazionale, mediterranea e piemontese. Il ristorante disporrà di 140 posti interni e di 60 posti nell’area esterna.

Servizi anche per incentive e mice

Il J Hotel darà la possibilità di usufruire anche dei servizi di Banqueting e Catering, e di organizzare meeting aziendali disponendo di 4 sale con una capienza di 20 persone l’una, e una più grande da 93 posti, modulabile a seconda delle esigenze. Saranno inoltre a disposizione degli ospiti una SPA e un parco di circa 2.175 mq, in grado di garantire accoglienza per le zone bar, ristorazione e relax.

“Questo nuovo progetto è motivo di orgoglio per il gruppo Eden- ha dichiarato Nardo Filippetti, Presidente di Eden Travel Group – e rappresenta un importante nuovo sviluppo nell’ambito della costante strategia di ampliamento del portfolio di hotel con strutture dalle caratteristiche uniche ed esclusive. Ci auguriamo che diventi non solo il luogo di ritrovo per gli appassionati di calcio e i tifosi bianconeri, ma anche la scelta d’elezione per chi vuole scoprire il territorio e la cultura del capoluogo piemontese”

“La prossima apertura del J Hotel rappresenta un ulteriore tassello per la riqualificazione di un’area abbandonata per decenni nella nostra città – aggiunge Aldo Mazzia CEO e CFO di Juventus Football Club-Juventus è stato il motore di questa operazione che ha portato investimenti per oltre 350 milioni di euro se consideriamo l’Allianz Stadium, di nostra proprietà, gli insediamenti di proprietà del fondo immobiliare J Village e le iniziative commerciali sorte intorno allo Stadium. ”.

 

Condividi: