“I dati di Bergamo e Brescia confermano le mie previsioni. I dati delle ultime settimane dell’Osservatorio regionale già traducevano il trend dello straordinario flusso di turisti nelle due città lombarde Capitali della Cultura 2023”. Così Barbara Mazzali, assessore a Turismo, Marketing territoriale, Design, Moda e Grandi eventi di Regione Lombardia commenta i numeri diffusi oggi sulle presenze turistiche e sulla partecipazione alle iniziative culturali a Bergamo e Brescia.
“Nei primi sei mesi dell’anno – continua Mazzali – Bergamo e Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023 hanno registrato oltre 4,8 milioni di visitatori totali, con una crescita del 48.8% rispetto allo stesso semestre del 2022. Con questi numeri le previsioni sono state ampiamente superate. Ancora una volta la Lombardia si attesta una regione capace di valorizzare i propri grandi eventi e renderli volano di attrattività”.

A prevalere a Brescia e Bergamo sono i visitatori nazionali, ma spicca il flusso di turisti da tutta Europa (Francia, Germania, Regno Unito, Spagna, Svizzera e Polonia), ed anche da continenti quali Usa e Asia. “I turisti di tutto il mondo – conclude Mazzali – si stanno accorgendo che la Lombardia non è solo Milano e i Laghi, ma è un’intera regione di grande bellezza, da scoprire nella sua totalità”.

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *