Sono due gli appuntamenti con le agenzie di viaggi che la direzione del network Bluvacanze ha organizzato per il primo quadrimestre dell’anno: il tour “Da TE” e il BluTour, che partono da febbraio per terminare a fine aprile e per la prima volta cominciano dalla Sicilia. Il focus sul Sud dell’Italia diventa prioritario dopo l’integrazione della rete di agenzie “Via con Noi”, perciò le 30 tappe degli incontri prendono il via nella maggiore delle isole del Mediteraneo per risalire lo Stivale attraverso Puglia e Campania.

La caratteristica dei meeting “Da TE” rimane l’incontro di approfondimento su novità tecnologiche e strategia che il Gruppo Bluvacanze svolge nel punto vendita stesso, così da favorire la condivisione delle best practice tra gli associati. Quest’anno, inoltre, le implementazioni della piattaforma B2B “Ada” sono numerose e la discussione si rende necessaria per un’adozione il più possibile tempestiva e completa.

Con marzo, infatti, Ada mostra alle agenzie strumenti di reportistica, semplici e intuitivi, delle loro performance in termini di vendite e redditività. Tra le implementazioni, nuove visualizzazioni grafiche riportano i valori di budget assegnati secondo le strategie sviluppate insieme alla sede, mostrando la proiezione dello scenario sia in caso positivo sia in negativo. Ogni settimana, ogni valore viene parametrato al 2019 e indica obiettivi e risultati, mostrando dove il punto vendita potrà migliorare fino a fine anno, se si procede con quel passo.

Per quanto riguarda le transazioni, è stato implementato a sistema “PlickUp” per il bonifico digitale: inviando al cliente un link web (via mail o via WhatsApp e altre piattaforme di messaggistica), quest’ultimo può optare per autorizzare il pagamento con un semplice click e l’agenzia non dovrà più preoccuparsi di effettuare verifiche di buon fine né allegare ricevute. Sarà la fintech italiana PayDo, che ha sviluppato il servizio, ad automatizzare il processo e interagire con l’home banking degli istituti di credito.

Invece, il BluTour partirà dalla BMT a Napoli, appuntamento fieristico B2B di metà marzo, e si svilupperà in 5 tappe: nuovamente in Sicilia e in Puglia, per terminare nel Nord Italia e incontrare tutte le agenzie del polo distributivo Blunet.
«All’inizio della nuova stagione il contatto con i punti vendita è il momento di sferzata sulle novità, che vanno recepite correttamente – osserva Claudio Busca della Direzione Retail del Gruppo Bluvacanze -: quest’anno, in particolare, sottolineiamo un passo importante che stiamo facendo con i tour operator e cioè la sottoscrizione di contratti pluriennali, necessari all’approccio di programmazione di medio termine, che privilegiamo. Attualmente i tre quarti dei fornitori del piano Gold ci hanno concesso l’accordo per tre anni».


Infine, tra i fam trip già in agenda ci sono gli Emirati Arabi, con l’abbinamento al programma di formazione Dubai Expert per 40 agenzie di viaggi e in collaborazione con Emirates, più Barcellona a fine marzo.

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *