Convention Bureau Italia riapre le candidature per la ricerca della prossima host destination di Italy at Hand, the event 2020. Mentre fervono i preparativi per la seconda edizione attesa a Roma dal 7 al 9 novembre 2019, parte già la ricerca della Destinazione che accoglierà la terza edizione.

L’evento, che ha l’obiettivo di presentare le eccellenze italiane della Meeting Industry ai Buyer internazionali, si proietta alla terza edizione, prevista per l’autunno del prossimo anno. Un’eco destinata a crescere esponenzialmente e che coinvolge non solo la destinazione ospitante, ma anche il partner creativo e tutti gli operatori locali coinvolti. Una promozione capillare, quella di Italy at Hand, che non si esaurisce con l’evento ma si estende nel tempo fino all’edizione successiva grazie anche al materiale promozionale prodotto e veicolato a mezzo stampa e social.

Le Destinazioni italiane possono inviare la loro proposta di candidatura entro le ore 18:00 del 15 settembre, giorno fissato come termine ultimo di ricezione delle candidature.

Il format dell’evento rimarrà invariato: una full immersion di tre giorni, 100 partecipanti  fra Supplier italiani e Buyer Europei, slot di appuntamenti business a cui si alterneranno momenti di interazione con attività uniche che rispecchiano tutta la cultura del made in italy, in contesti unici e location esclusive.

I migliori buyer d’europa attentamente profilati dal Convention Bureau nazionale avranno l’opportunità di incontrare le eccellenze italiane ogni anno in una Destinazione italiana diversa e vivere in prima persona tutto il meglio che il nostro Paese può offrire.

Tobia Salvadori strategic relations di Convention Bureau Italia spiega: “Diventare Host Destination di Italy at Hand, The Event 2020 è senza dubbio una grande opportunità di visibilità a livello internazionale oltre ad essere motivo di grande prestigio, lo confermano le partnership di eccellenza firmate per la seconda edizione come Lavazza e Alitalia. La rinnovata sinergia tra tutti i soggetti coinvolti nell’organizzazione non solo ha fatto sì che venissero già fissate tutte le location esclusive che ospiteranno l’evento e le sue attività, ma è anche la riprova della forza e della coesione del nostro network. Non vediamo l’ora di mostrare ai Buyer internazionali i tesori nascosti e tutta la sorprendente bellezza del nostro Paese e far vivere loro l’essenza più autentica dell’italianità”.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *