L’agenzia italiana per il Farmaco, in attuazione delle previsioni contenute nei DPCM 8 marzo 2020, 9 marzo 2020, 1 aprile 2020 e nel DL 19/2020, ha reso noto sul proprio sito le modalità con cui sono consentite ed attuabili in autonomia dalle Aziende intestatarie delle domande di autorizzazione le seguenti modifiche straordinarie a convegni e congressi previsti nel periodo di emergenza dovuto a covid-19:

  1. Il posticipo data mediante indicazione nel campo “note” della dicitura “Evento spostato al xx/xx/2020 – Emergenza COVID-19″. Per consentire tale aggiornamento, il campo “data” di svolgimento è stato impostato all’anno 2120 (duemilacentoventi); l’utente si assicurerà di verificare preventivamente l’impostazione della data fittizia prima di procedere
  2. La conversione degli eventi residenziali (RES) in eventi a distanza (FAD), sincroni o meno, mediante l’inserimento nel campo “sede” della dicitura “FAD, indirizzo fisico della piattaforma e indirizzo web ”, compatibilmente col numero di caratteri a disposizione nel campo. I campi “nazione”, “regione”, “provincia” e “comune” rimarranno come impostati originariamente, indipendentemente da quanto contenuto nel campo “sede”.

Per gli eventi plurisponsor le variazioni dovranno essere preventivamente concordate con l’Organizzatore ed essere comuni a tutte le pratiche collegate all’evento. Aifa inoltre ricorda che le modifiche indicate nei punti 1 e 2 sono da considerarsi di natura straordinaria ed applicabili solo alle istanze già valutate/autorizzate per eventi con date di svolgimento, originarie o aggiornate, che ricadono nel periodo di emergenza sanitaria come da provvedimenti governativi vigenti e sono valide dalla data del presente avviso fino al termine del periodo di emergenza.

L’agenzia mette a disposizione anche due email per chiarimenti.

Per chiarimenti e informazioni di natura procedurale, scrivere all’indirizzo integraconvcong@aifa.gov.it

Per chiarimenti e problematiche di natura tecnico-informatica legate all’applicativo ACC, scrivere all’indirizzo helpdesk@aifa.gov.it

Condividi: