Destination Lab - Rimini (Grand Hotel ) 24 Maggio 2019 una giornata di studio sul futuro delle Destination Management Company - (Ph © Giorgio Salvatori)

Il 17 maggio 2024, il Centro Congressi di Riva del Garda ospiterà la quinta edizione di Destination Lab, l’evento di riferimento per i professionisti del turismo. Un’occasione imperdibile per confrontarsi sulle ultime tendenze del settore, scoprire strategie innovative per l’offerta turistica e trovare soluzioni alle sfide più attuali. L’evento è organizzato dalla società riminese Teamwork Hospitality, in collaborazione con Garda Trentino.

«L’idea – spiega Mauro Santinato, presidente di Teamwork – nasce nel 2019, quando abbiamo realizzato la prima edizione a Rimini. In quell’occasione abbiamo voluto offrire al settore turistico una giornata di studio e di confronto per aggiornarsi su come sta cambiando il mondo delle destinazioni turistiche. Quest’anno saremo a Riva del Garda con un palco eccezionale: 45 speaker tra esperti e responsabili di agenzie per il turismo, che forniranno idee, consigli, know-how per capire come affrontare le problematiche più attuali, come sfruttare le tecnologie più moderne, come reagire ai cambiamenti in atto. Ma non solo. Destination Lab è anche un’imperdibile opportunità di incontro e di networking tra colleghi da tutta Italia».

Un programma ricco di spunti e relatori d’eccezione

La giornata sarà incentrata sugli interventi di 45 esperti del destination management e responsabili provenienti da agenzie di turismo, enti ed organizzazioni di primo piano a livello nazionale e internazionale. Tra i relatori spiccano gli esperti di ENIT, Garda Trentino, Tourism Malaysia, DMO Terre di Siena, Ftourism, Visit Denmark, Consorzio di promozione del Tarvisiano, The Data Appeal Company, APT Valsugana, ADUTEI, Visit Flanders, Skylab, APT Val di Sole e Trentino Marketing.

I relatori affronteranno tematiche cruciali per il futuro del turismo, come la gestione dell’overtourism, il ruolo chiave dell’intelligenza artificiale nelle destinazioni turistiche, le lezioni da imparare dai borghi in tema di turismo, l’utilizzo dei dati e delle analisi per migliorare l’esperienza del turista.

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *