Nel Question time alla Camera il neo premier Mario Draghi torna per la terza volta a parlare dell’industria dei viaggi: “Sul turismo ho già risposto ieri – precisa – semplicemente dicendo che se c’è un settore che riparte è quello, non abbiamo dubbi. Mentre magari per altri settori tecnologici non lo sappiamo, lì è sicuro che riparte perchè siamo l’Italia. E merita sostegno”.
Aumentano dunque le aspettative del settore sul sostegno al turismo rispetto alle gestioni precedenti e dal discorso del Presidente del Consiglio si evince anche un altro particolare che magari è sfuggito ad alcuni operatori che si sono dichiarati entusiasti anzitempo: è abbastanza evidente come Draghi si riferisca all’incoming, al ritorno dei turisti stranieri nel nostro Paese. Non c’è invece un accenno altrettanto forte all’outgoing, come le dichiarazioni di alcune associazioni vorrebbero sottintendere”.

Autore

  • Domenico Palladino

    Domenico Palladino è editore, consulente marketing e formatore nei settori del travel, della ristorazione e degli eventi. Dal 2019 è direttore editoriale di qualitytravel.it, web magazine trade della travel & event industry. Gestisce inoltre i progetti editoriali di extralberghiero.it, dedicato agli operatori degli affitti brevi e cicloturismo360.it, per gli amanti del turismo su due ruote. Ha pubblicato per Hoepli il manuale "Digital Marketing Extra Alberghiero". Laureato in economia aziendale in Bocconi, indirizzo web marketing, giornalista dal 2001, ha oltre 15 anni di esperienza nel travel. Dal 2009 al 2015 è stato web project manager del magazine TTG Italia e delle fiere del gruppo. Dal 2015 al 2019 è stato direttore editoriale di webitmag.it, online magazine di Fiera Milano Media dedicato a turismo e tecnologia.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *