Giunto alla 60° edizione il Salone leader per la “destinazione turistica Italia”, TTG Travel Experience, dall’11 al 13 ottobre alla Fiera di Rimini, si prepara al 2023 con un’offerta modulata sull’ascolto dei bisogni delle proprie community, con progetti e format per creare confronto, condivisione e crescita. A beneficio dell’intero settore.
Tra le novità in cantiere dell’appuntamento firmato da Italian Exhibition Group, TTG MED e Luxury Event by TTG, aree dedicate al turismo nel mediterraneo e al mercato del lusso.. Punto di partenza per lo sviluppo di TTG MED, la consapevolezza che la maggior parte del contingente di buyer esteri di TTG, è specializzata non solo sul prodotto Italia ma anche sulle mete turistiche delle destinazioni limitrofe. Per questa ragione, per la prima volta, verranno ampliati i mercati presidiati dalla manifestazione che, mantenendo la leadership di vendita per le località nazionali, si apre alla contrattazione delle mete del bacino mediterraneo, puntando a divenirne il marketplace di riferimento.
Con Luxury Event by TTG, l’appuntamento riminese mira al segmento del turismo di lusso attraverso un workshop B2B pensato per facilitare l’incontro tra buyer e seller dei servizi di alta gamma in tutte le sue componenti: destinazioni, ospitalità, linee aeree, servizi ed esperienze.
Nell’edizione 2023, TTG Travel Experience verrà affiancato da InOut, la novità di Italian Exhibition Group rivolta alle figure professionali chiave nel management dell’industria dell’accoglienza perché unisce 4 anime in un unico evento: SIA Hospitality Design, SUN Beach&Outdoor, Superfaces e Greenscape.

RIMINI “PIAZZA D’AFFARI” PER LE DESTINAZIONI MEDITERRANEE

Tra gli asset distintivi di TTG Travel Experience c’è aver alimentato un confronto continuo con i propri interlocutori, per intercettarne le istanze e soddisfarle: ecco perché la manifestazione negli anni ha saputo costruire e profilare una solida community di buyer esteri provenienti da tutto il mondo (in particolare USA, Regno Unito, Germania, Paesi Bassi, Spagna, Sud America e Canada). Interrogati all’indomani dell’edizione 2022, i buyer hanno manifestato un forte interesse (86% del campione) non solo per la destinazione Italia – che lo scorso anno ha visto crescere gli arrivi dall’estero raggiungendo la quota di 41,8 milioni (ISTAT) – ma anche per altri mercati turistici, in particolare per l’area del Mediterraneo. Da qui è nata l’idea di sviluppare TTG MED. Con questa iniziativa TTG Travel Experience allarga il raggio di contrattazione offerto agli espositori attraverso business meeting pensati per favorire l’incontro tra la domanda dei buyer worldwide e l’offerta dei sellers di tutta l’area mediterranea, oltre all’Italia. Una scelta che accresce la rilevanza della manifestazione nel panorama internazionale delle fiere di settore.

PERCHE’ TTG PUNTA AL MERCATO DEL LUSSO

Secondo Renaissance in Uncertainty: Luxury Builds on Its Rebound, ricerca di Altagamma condotta da Bain&Company, a livello globale il mercato dell’ospitalità di lusso è salito a 191 miliardi di euro, più che raddoppiando il suo valore nel 2022 con una crescita del 110% su base annua ai tassi di cambio attuali. Un trend in ascesa che suggerisce una lettura positiva anche del dato relativo alle vendite, ancora inferiore in termini assoluti del 7% rispetto al 2019, interpretabile come margine di ulteriore sviluppo. Sempre secondo il report la crescita è stata costante in tutte le regioni poiché con la caduta delle restrizioni di movimento, gli high spender hanno finalmente potuto realizzare le ambizioni di viaggio precedentemente bloccate dal Covid. Ecco perché l’edizione 2023 di TTG Travel Experience vedrà il debutto di Luxury Event by TTG, appuntamento B2B dedicato al luxury travel che si rivolge specificamente ai professionisti del settore. Nella giornata che precede l’inizio dell’esposizione, è organizzato un evento di business con i più qualificati buyers internazionali, per favorire incontri one to one tra gli operatori del turismo d’alta gamma e per dare ulteriore forza a questo particolare segmento della travel industry, concorrendo allo sviluppo di nuovi accordi commerciali.

TRE GIORNI DI VIAGGI NEL MERCATO GLOBALE

L’edizione 2023 di TTG Travel Experience si terrà nell’area Ovest del quartiere fieristico di Rimini e si articolerà in tre principali aree espositive: la sezione Italia, che aggrega l’offerta turistica nazionale, il Global Village che raccoglie l’offerta dei tour operator e delle imprese di prodotti e servizi per il turismo, e The World con tutte le destinazioni estere. A cui si aggiunge il focus BeActive, che catalizza la tendenza sempre più ricercata del turismo attivo, sia tra la natura con il cicloturismo, sia nei percorsi non convenzionali tra Italia ed estero, con club di prodotto e tour operator specializzati

La manifestazione prevede anche la presenza di tre Arene dove i professionisti, gli analisti di mercato, le voci più importanti del settore e le Associazioni di categoria metteranno a fattor comune dati, tendenze e prospettive per il pubblico di professionisti che arriverà a Rimini. TTG Travel Experience è infatti già al lavoro per creare l’edizione 2023 di Think Future, il ricco palinsesto di eventi, talk, seminari e tavole rotonde pensate per fornire contenuti aggiornati e strumenti alle community di professionisti del turismo. Un vero e proprio evento nell’evento che nel 2022 ha organizzato oltre 200 happening nei 3 giorni di manifestazione. Tornano Book&Go, per immaginare e trovare suggestioni per raccontare con nuove prospettive il viaggio ai clienti d’agenzia, e TTG Star che premia ogni anno le figure chiave del turismo italiano. Grande attesa anche per la presentazione di Vision +24, l’appuntamento che ispira l’industry del turismo del prossimo futuro perché presenta i trend e le innovazioni più significative nel mondo globale dei consumi e le mette a disposizione degli operatori professionali.

IL NUOVO FORMAT INOUT: DESIGN, MATERIALI E ARREDO DELL’OSPITALITÀ

Come sarà organizzato lo spazio delle prossime vacanze, nella camera d’albergo o in una tenda glamour? Hitech, open air, sofisticato? La risposta si troverà a InOut, il nuovo format di Italian Exhibition Group dedicato alla progettazione delle nuove soluzioni per l’accoglienza turistica, che si terrà negli stessi giorni di TTG nell’ala Est della Fiera di Rimini. Materiali e superfici, progettazione di stanze d’albergo o di strutture per il glamping, piscine e arredo degli stabilimenti balneari, sino al floreale e al green che porta la natura negli spazi chiusi o crea vere e proprie stanze negli spazi aperti. Questi i protagonisti della prima edizione di InOut, dove le migliori aziende del Made in Italy avranno la possibilità di presentare le proprie innovazioni per suggerire a progettisti e architetti soluzioni inedite – strutturali, di arredo e di design – per l’hospitality, sia per gli interni sia per gli spazi esterni, assecondando il bisogno di guest experience che i viaggiatori ricercano sempre di più durante le proprie vacanze, anche attraverso proposte abitative uniche.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *